Club Alpino Svizzero CAS | Club Alpino Svizzero CAS
Unterstütze den SAC Jetzt spenden

Il paranco di gruppo è il metodo più efficace Sicurezza in alta montagna

Per saperne di più

Concorso anniversario di partenariato CAS - CSS Si aggiudichi premi per un valore di CHF 4000.–

Partecipi ora

La bellezza è ovunque un’ospite gradita* Escursione nell’alta Lauterbrunnental

Per saperne di più

Il CAS e delle sue sezioni Attualità

Insieme verso le prossime vette
Insieme verso le prossime vette

Insieme verso le prossime vette

Nel 2002 prendeva avvio un partenariato di lunga durata e sempre ricco di ispirazione e reciproca fiducia tra la CSS e il Club Alpino Svizzero CAS. In occasione del ventennale ci siamo intrattenuti con Philomena Colatrella, CEO di CSS, e Stefan Goerre, presidente centrale del CAS, sulla ricetta del successo di questa cordata speciale e sul loro amore per la montagna.
Leggere l`articolo
Luce rifratta e luce diffusa
Luce rifratta e luce diffusa
Alps article icon

Luce rifratta e luce diffusa

Tramonti romantici e glorie fanno battere forte il cuore degli alpinisti. Ma chiunque conosca alcuni principi fondamentali dell’ottica dell’atmosfera è in grado di spiegare numerosi fenomeni.
Leggere l`articolo
Pionieri svizzeri d’oltremare
Pionieri svizzeri d’oltremare
Alps article icon

Pionieri svizzeri d’oltremare

Si è molto parlato di Edelweiss Village, costruito per le prime guide svizzere in Canada, recentemente messo in vendita. Si conoscono per contro meno i suoi abitanti, «importati» nelle Montagne Rocciose per strutturarvi gli esordi dell’alpinismo. Nel solco di Edward Feuz Junior, hanno lasciato nella regione un’impronta indelebile.
Leggere l`articolo
Da agricoltore a tassista
Da agricoltore a tassista
Alps article icon

Da agricoltore a tassista

Anche nella Haslital vi sono valli laterali non servite dai mezzi pubblici. Il taxi alpino di Hansueli Inäbnit porta in montagna gli sportivi invernali durante tutto l’anno.
Leggere l`articolo
«Tutto il Sudamerica ai miei piedi»
«Tutto il Sudamerica ai miei piedi»
Alps article icon

«Tutto il Sudamerica ai miei piedi»

Audaci le sue ascensioni, brutale la sua caduta: Matthias Zurbriggen di Saas-Fee. Durante la scalata dell’Aconcagua, il suo compagno, l’inglese FitzGerald, dovette rinunciare. Come molti alpinisti dopo di lui.
Leggere l`articolo
Klettern: Ärmigshorns - NO Wand - Putins Paranoia Trip
Klettern: Ärmigshorns - NO Wand - Putins Paranoia Trip

Klettern: Ärmigshorns - NO Wand - Putins Paranoia Trip

Grosses Abenteuer an einem unbekannten Berg. Bis zum Biwak mehrheitlich Schneegestapfe (Lawinengefahr!) oben anspruchsvolle Mixedkletterei. Fels oft gut aber teilweise auch brüchig. Oben einige alte Schlaghaken von einem Versuch 1942 durch A.+R. Voillat (SAC Führer Berner Voralpen 1981). Reine Kletterzeit Erstbegehung: 12 Stunden.
Leggere l`articolo
Klettern: Teysachaux - Face Nord-ouest - Frimousse gelée
Klettern: Teysachaux - Face Nord-ouest - Frimousse gelée

Klettern: Teysachaux - Face Nord-ouest - Frimousse gelée

Voie logique qui remonte la face par des lignes de faiblesse évidentes. L’escalade se déroule principalement sur des mottes gelées. Il est souvent possible de poser de bonnes protections, mais certaines sections, plus faciles, sont parfois engagées. Aucun équipement en place !
Leggere l`articolo
«Sei l’unico ad averlo notato»
«Sei l’unico ad averlo notato»
Alps article icon

«Sei l’unico ad averlo notato»

Hans Balsiger lavora presso il centro per non vedenti e disabili di Berna da più di 40 anni, anche per conto del CAS. Spedisce i distintivi ai nuovi soci e ai membri onorari, e a volte anche i libri delle Edizioni CAS. Nonostante la sua condizione ha lavorato per una vita intera ed è finanziariamente autonomo. Una cosa di cui va fiero.
Leggere l`articolo
Feedback