La Svizzera annovera i suoi primi due Villaggi degli alpinisti Iniziativa per il turismo dolce

Per saperne di più

Montagne di plastica nel mare Le microplastiche dell’abbigliamento da montagna

Per saperne di più

Il CAS e delle sue sezioni Attualità

«Il tesoro è la natura»
«Il tesoro è la natura»
Alps article icon

«Il tesoro è la natura»

St. Antönien, nella Prettigovia, ha conservato la propria originalità e promuove un turismo rispettoso della natura. Ora, la località è diventata il primo Villaggio degli alpinisti svizzero e si impegna così a prendersi ulteriormente cura della natura e della cultura.
Leggere l`articolo
«Con le montagne si costruiscono ponti»
«Con le montagne si costruiscono ponti»
Alps article icon

«Con le montagne si costruiscono ponti»

Per la nuova esposizione «Let’s Talk about Mountains», il direttore Beat Hächler ha percorso durante cinque settimane la Corea del Nord assieme a una squadra cinematografica. Descrive le sue esperienze e impressioni in un colloquio su uomini, montagne – e politica.
Leggere l`articolo
«Una vacanza tra le più belle»
«Una vacanza tra le più belle»
Alps article icon

«Una vacanza tra le più belle»

Una vacanza in famiglia diversa: per maggiore precisione, in una capanna del CAS. Gli adulti scalano vette, i piccoli esplorano la cucina – e tutti si godono la natura, il tempo trascorso in comune e la quiete della montagna.
Leggere l`articolo
«La montagna non conosce confini»
«La montagna non conosce confini»
Alps article icon

«La montagna non conosce confini»

I gestori delle piattaforme escursionistiche e i blogger chiedono una previsione delle valanghe uniforme e multilingue per l’intero spazio alpino. Con questo, sfondano una porta aperta. Anche il CAS sostiene l’iniziativa.
Leggere l`articolo
In viaggio con nuovi obiettivi
In viaggio con nuovi obiettivi
Alps article icon

In viaggio con nuovi obiettivi

A novembre, nonostante l’oro e l’argento europei, non ha staccato il biglietto olimpico. In realtà per poco. Nel frattempo, il nativo di Burgdorf ha iniziato gli studi di fisica – e intende impegnarsi a fondo per la Coppa del mondo di difficoltà e il Mondiale.
Leggere l`articolo
La «Meteonina» di Sedrun
La «Meteonina» di Sedrun
Alps article icon

La «Meteonina» di Sedrun

Per l’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe lavorano 210 osservatrici e osservatori di valanghe, che d’inverno inviano quotidianamente a Davos dati di misure, valutazioni e osservazioni sulla situazione della neve e delle valanghe. Nina Levy, di Sedrun, lo fa dal 1976.
Leggere l`articolo
Feedback