Dalla stazione dello Jungfraujoch | Alpinismo | Finsteraarhornhütte SAC | Club Alpino Svizzero CAS

Avviso importante per gli appassionati di sport di montagna

Obbligo di certificato Covid nei rifugi di montagna

A partire dal 13 settembre 2021, un certificato Covid valido dovrà essere presentato in tutti i rifugi custoditi per il pernottamento e il consumo all'interno dello stabile.

Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Dalla stazione dello Jungfraujoch (Via normale) Finsteraarhornhütte SAC 3048 m

  • Difficoltà
    F
  • Salita
    5–6 h, 660 m
  • Discesa
    1050 m

La via di accesso più facile alla Finsteraahornhütte parte dallo Jungfraujoch, scende alla Konkordiaplatz attraverso il Jungfraufirn, sale per il Grüneggfirn alla Grünhornlücke e in traversata sul Fischergletscher alla capanna. Si tratta di un itinerario su ghiacciaio impressionante, nella parte centrale delle Alpi bernesi e all'interno del patrimonio UNESCO Jungfrau-Aletsch. La via, tecnicamente facile, non deve però essere sottovalutata. L'incordamento sul ghiacciaio innevato, una corretta manipolazione della corda e una buona resistenza sono indispensabili per un itinerario di alta montagna della durata di circa sei ore.

Descrizione dell'itinerario

Jungfraujoch 3454 m - Konkordiaplatz ca. 2700 m

Dalla stazione dello Jungfraujoch (3454 m) attraverso lo Sphinxstollen da dove si scende direttamente attraverso il Jungfraufirn fino a una prima conca glaciale piatta. Scendere in direzione SE fino a un'altra conca a quota 3200 m ca. e quindi verso SE (direzione Trugberg) sulla parte pianeggiante del Jungfraufirn. Mantenendosi grosso modo paralleli al Trugberg portarsi vicini al P. 2763, dove il Jungfraufirn incontra l'Ewigschneefäld. Il piccolo lago presso il P. 2763 viene aggirato a nord. Continuare sulla riva sinistra (E) del ruscello, che esce dal lago, risalire leggermente in direzione dell'Ewigschneefäld e, mantenendo la stessa quota, portarsi al bordo S dell'Ewigschneefäld per poi continuare fino al piede S del Grünegg. 2 h fino a 2 h e 30 min. Non sempre al P. 2763 si forma un lago con un largo e profondo deflusso. In questo caso si risale in direzione dell'Ewigschneefäld passando a sud del P. 2763.

Konkordiaplatz ca. 2700 m - Grünhornlücke 3279 m

Da qui risalire in direzione ENE sul Grüneggfirn, in parte ricoperto da detriti e in parte completamente snevato, alla Grünhornlücke (3279 m). Da 1 h e 30 min a 2 h.

Grünhornlücke 3279m - Finsteraarhornhütte 3048m

Dalla Grünhornlücke scendere sul Fieschergletscher (attenzione alla presenza di grossi crepacci sotto la bocchetta) attraversarlo e, in funzione della stagione risalire o il sentiero marcato lungo le rocce o il canale nevoso a ovest (sinistra) di queste fino alla capanna.

Informazioni complementari

Punto di partenza

Jungfraujoch, stazione a monte (3453 m)

Ferrovie delle Jungfraujoch: www.jungfrau.ch

Tempo

È la via più breve che porta alla capanna. Si tratta comunque di un itinerario di alta montagna su ghiacciaio!

Difficoltà

Spesso grossi crepacci sotto la Grünhornlücke!

Punto di passaggio
Cronologia

La prima Finsteraarhornhütte fu costruita nel 1905 dalla Sezione Oberhasli utilizzando il materiale della vecchia Oberaarjochhütte ed era ubicata circa 200 m più in alto rispetto a quella attuale che fu costruita nel 1924. Da allora la capanna fu spesso rinnovata, l'ultima volta nel 2005.

Autore

Marco Bomio

Marco Bomio ha lavorato per oltre 30 anni come insegnante a Grindelwald, prima di trasformare il suo secondo lavoro di guida alpina nella sua attività principale. Nella sezione Grindelwald, è stato dapprima capo OG, poi presidente. Da 10 anni, è curatore del museo di Grindelwald.

Il nostro consiglio

Klettern Oberwallis

Klettern

Klettern Oberwallis

Prezzo CHF 52,00
Prezzo per i soci CHF 44,00
Die Hütten des Schweizer Alpen-Club

Hütten

Die Hütten des Schweizer Alpen-Club

Prezzo CHF 68,00
Prezzo per i soci CHF 54,00
Walliser Alpen

Alpine Touren

Guida per la selezione

Walliser Alpen

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Gipfelziele Berner Oberland

Berg- und Alpinwandern

Gipfelziele Berner Oberland

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Alpine Touren Berner Alpen

Alpine Touren

Guida per la selezione

Alpine Touren Berner Alpen

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Tourenportal Jahres-Abo

Tourenportal Abonnemente

Tourenportal Jahres-Abo

Prezzo CHF 42,00
Bergwandern von Hütte zu Hütte

Hütten

Bergwandern von Hütte zu Hütte

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Lebenswelt Alpen

Ausbildung

Lebenswelt Alpen

Prezzo CHF 59,00
Prezzo per i soci CHF 49,00
SAC-Taschenmesser

Ausrüstung

SAC-Taschenmesser

Prezzo CHF 42,00
Prezzo per i soci CHF 38,00
Feedback