Da Weissenberge passando da Fuggfurgel – Sunnehörnli | Escursionismo alpino | Gulderstock | Club Alpino Svizzero CAS

Avviso importante per gli appassionati di sport di montagna

Obbligo di certificato Covid nei rifugi di montagna

A partire dal 13 settembre 2021, un certificato Covid valido dovrà essere presentato in tutti i rifugi custoditi per il pernottamento e il consumo all'interno dello stabile.

Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Da Weissenberge passando da Fuggfurgel – Sunnehörnli Gulderstock 2510 m

  • Difficoltà
    T4
  • Salita
    3:30–4 h, 1250 m
  • Discesa
    2–3 h

A spasso per il ferro di cavallo dorato

No, sul Gulderstock non si trovano metalli nobili, ma un vero gioiello escursionistico. L’assolata terrazza del Weissenberge, che si affaccia sulla Sernftal, rappresenta il punto di partenza e di arrivo di questo tour a forma di grande o piccolo ferro di cavallo. A seconda della condizione fisica, della voglia e del tempo, oltre al Gulderstock, è possibile affrontare una, due o, per i più temerari che vogliono conquistare il Gulderturm, ben quattro vette in più. Nelle giornate autunnali particolarmente serene, è facile capire il significato di «Gulder»: è allora, infatti, che le rocce della vetta scintillano di sfumature giallo-dorate.

Descrizione dell'itinerario

Weissenberge - Skihaus Fritterenstafel - Fuggboden

Dalla stazione a monte del Weissenberge, si percorre il sentiero segnalato alla volta dello Skihaus Fritterenstäfeli P. 1756. Tenendosi a nord, si segue una traccia verso il Fuggboden.

Fuggboden - Fuggffurggel - Gulderstock - Sunnenhörnli

Dal Fuggboden, si attraversano pascoli e si prosegue sempre più ripidamente verso il Fuggfurggel, a 2 283 m. Si segue poi la cresta in direzione nord-ovest, aggirando le parti rocciose. Sotto il P. 2480, si scende per poco verso nord seguendo una traccia, poi si attraversa sul ripido versante occidentale sotto il Gulderturm. Poco prima del Gulderstock, si sale sulla cresta e, in pochi minuti, si raggiunge facilmente la vetta. La discesa inizia subito sotto il Gulderturm, dopodiché ci si tiene a nord, vale a dire che, prima del P. 2480, si sale sulla cresta. Seguendo le tracce, si gira verso ovest alla volta del P. 2432. Ora si percorre la cresta, in parte su tracce e detriti (ometti) fino al P. 2246.

Sunnenhörnli - Weissenberge

Sopra il P. 2246 (la cima sciistica del Sunnenhörnli), inizia un buon sentiero che scende verso la carrozzabile vicino al P. 1903. Da qui, si percorrono i sentieri segnalati e si torna alla stazione a monte di Weissenberge: da Abedweid, si può seguire l’itinerario dell’ascesa oppure, per risparmiare un po’ di tempo, si allarga verso ovest si passa da Ochsenbüel - Engisboden.

Variante dal Fuggstock

Il ferro di cavallo descritto può essere ampliato con la traversata del Fuggstock: si va sul sentiero segnalato fino al P. 1643, poi si prende quello di destra in direzione nord-est. Passando dal P. 1786, si raggiunge la cresta Scheberegg, la si segue, si passa dal P. 2178 e si scende sotto il ripido versante meridionale del Fuggstock. Su un sentiero stretto, si compie ora un tornante a S e si supera il ripido gradino del versante di vetta (T4). Dalla cima, si scende dalla cresta nord-occidentale, molto esposta (T5–6, I), dapprima tenendosi a nord, poi allargando verso sud alla volta del Fuggfurggle. 1½ ora in più rispetto all’itinerario descritto sopra.

Informazioni complementari

Uscita e punto d`arrivo

Weissenberge, stazione a monte (1255 m)

Informazioni sulla funivia Matt - Weissenberge: www.weissenberge.ch/luftseilbahn/

Tempo

Wissenberg – Fritterenstäfeli – Fuggboden – Fuggfurggle – Gulderstock: 3 ½ - 4 ore

Gulderstock – Traversata al P. 2481 – Sunnenhörnli – Wissenberg: 2-3 ore.

Difficoltà / Materiale

Nell’area della vetta, si prosegue senza via o su tracce. Tratta consigliata solo in assenza di neve e su terreno asciutto. Lungo l’itinerario senza il Fuggstock, il passaggio chiave è la traversata sotto il Gulderturm, che resta esposta (T4), ma, in condizioni buone, può essere affrontata senza problemi. Nella variante sul Fuggstock, il passaggio chiave è rappresentato dall’esposta cresta NW ovvero dai primi metri sotto la vetta (a seconda della linea, T5–6, I).

Dal 2019, la discesa dal Gulderstock verso il Sunnenhörnli è segnalata come sentiero escursionistico alpino in bianco-blu-bianco (16a tappa della Via Glaralpina in direzione opposta).

Punto di passaggio

Fuggenstock / Fuggstock (2370 m)

La vetta meta della variante.

Vetta limitrofa

Gulderturm (2519 m)

Sulla cartina più recente (e su quelle più vecchie), l’affusolato, elegante Gulderturm è indicato come 2519 o 2520. Decisamente più impegnativo da scalare, come dimostra il libro di vetta, raramente utilizzato. Chi ha esperienza con terreni esposti e instabili di 2° grado può tentare un tour sorprendente sul Gulderturm, ai piedi meridionali della torre (T5). In direzione nord-ovest, sotto il primo risalto verticale della parete sud, si compie una traversata su detriti scoscesi verso un camino scivoloso e nascosto. Risalendolo (II), si supera una cengia e si raggiunge la parete meridionale su un tratto molto esposto. Salendo da un breve diedro e allargando leggermente verso est, si attraversano terreni friabili e si arriva in vetta, T6, II, 15 minuti sia per la salita sia per la discesa.

Autore

Fabian Lippuner

Fabian Lippuner è ingegnere ambientale, capogita e ha scritto per il CAS due guide della serie «Alpinwandern / Gipfelziele». Da vent’anni, si avventura sempre tra rocce, ghiaccio ed erba, Alpi e Giura, in estate come in inverno.

Il nostro consiglio

Alpinwandern Zentralschweiz - Glarus - Alpstein

Berg- und Alpinwandern

Alpinwandern Zentralschweiz - Glarus - Alpstein

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Tourenportal Jahres-Abo

Tourenportal Abonnemente

Tourenportal Jahres-Abo

Prezzo CHF 42,00
Kantonshöhepunkte

Berg- und Alpinwandern

Kantonshöhepunkte

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Bergwandern von Hütte zu Hütte

Hütten

Bergwandern von Hütte zu Hütte

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Familienausflüge zu SAC-Hütten

Hütten

Familienausflüge zu SAC-Hütten

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
SAC-Thermosflasche 0.5l

Outdoor

SAC-Thermosflasche 0.5l

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 43,00
Alpinwandern von Hütte zu Hütte

Hütten

Alpinwandern von Hütte zu Hütte

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Feedback