Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

La Ruinette 3875 m Archivio degli itinerari

La Ruinette è la vetta più elevata del trittico Ruinette / Mont Blanc de Cheilon / Pigne d'Arolla ed è il punto più alto tra il Grand Combin e la Dent d'Hérens. Essa spunta come una piramide rocciosa dai ghiacciai della Ruinette, di Serpentine e di Giétro. Le sue pareti sono formate da roccia di scarsa qualità, che migliora decisamente sulle creste. Il panorama che si può godere dalla vetta è impressionante. Dice molto il fatto che già Whymper si interessò di questa vetta. Grazie alle capanne di Chanrion e Dix la cima è ben collegata.

Alcune varianti del nome sono presenti un po' ovunque in Romandia e in Vallese: nell'Alto Vallese è p. es. Rufinu, in Svizzera tedesca si incontra Rüfe. Ruinette deriva dal dialetto ruine (con diminutivo -ette), risp. dal latino ruina (dal verbo ruere): scivolamento, frana, zona con erosione.

Dall'archivio itinerari

Capanne nella regione

Feedback