Mattwaldhorn | Club Alpino Svizzero CAS

Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Mattwaldhorn 3249 m Archivio degli itinerari

Uno dei punti panoramici più suggestivi della Saastal. Le bellezze di questa vetta sono state fonte d’ispirazione già per il disegnatore di panorami Gottlieb Studer, che, il 16 luglio 1840, ha riprodotto fedelmente le mille cime che si vedono da qui. Questo famoso, raffinato panorama è stato l’apripista di un’impareggiabile serie di «contributi artistici» (panorami, cartine) pubblicati dal CAS nei suoi annuari a partire dal 1864. In alcune zone, gli abitanti delle Alpi sono diffidenti nei confronti dei viaggiatori che dipingono, dato che per loro «logorano la terra». A chi se ne accorge conviene smettere subito, onde evitare dissapori (Johann Gottfried Ebel, 1804).

Capanne nella regione

Feedback