Cresta sud-occidentale (dal Mittlebärgpass) | Escursionismo alpino | Punta del Sabbione | Club Alpino Svizzero CAS

Avviso importante per gli appassionati di sport di montagna

Obbligo di certificato Covid nei rifugi di montagna

A partire dal 13 settembre 2021, un certificato Covid valido dovrà essere presentato in tutti i rifugi custoditi per il pernottamento e il consumo all'interno dello stabile.

Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Cresta sud-occidentale (dal Mittlebärgpass) (Via normale) Punta del Sabbione 3182 m

  • Difficoltà
    T5+
  • Salita
    5 h, 1410 m
  • Discesa
    3:45 h, 1410 m

I segni del clima in fondo alla Binntal

Sul Mittlebärgpass, del ghiacciaio è rimasto poco, pertanto può accadere di doversi arrampicare per qualche metro su rocce friabili, invece che sul ghiaccio. I segni lasciati in molti luoghi dal surriscaldamento globale sono particolarmente evidenti sulla Punta del Sabbione. Ciononostante, la Punta del Sabbione è una bella vetta in un contesto selvaggio, dalla quale, in caso di buona visibilità, la vista spazia dal Bernina al Monte Bianco.

Descrizione dell'itinerario

Brunnebiel – Mittlenberghütte

Da Brunnebiel, si segue dapprima la stradina, poi il sentiero escursionistico che si addentra nella valle. Un ponte permette di superare la Binna verso Chiestafel e il bivio al P. 2096. Il cartello indica la Mittlenberghütte, che si raggiunge su sentieri segnalati, passando dai pendii di «Lengi Egga».

Mittlenberghütte – Punta del Sabbione

Dietro la Mittlenberghütte, in direzione est, si sale leggermente in una sella, per poi scendere su una rampa di terreno a ca. 2 340 m, dove si vede una traccia già da lontano. (Vale la pena scegliere questa discesa e la successiva risalita, dato che attraversare il pendio detritico è troppo faticoso.) Ora si segue la traccia ben visibile sino alla pianura alluvionale a est del P. 2577. Qui sparisce gradualmente la traccia. Scendendo nella pianura alluvionale, si segue il torrente salendo a un’altitudine di ca. 2 620 m, dove, da nord, da una conca detritica, sgorga un piccolo rivolo (eventualmente in secca). Dopo il rivolo (ometto di pietra), si sale in direzione nord/nord-est (alcuni ometti, tracce scarse). Ora si attraversano l’altopiano pietroso a ca. 2 720 m e alcuni terrapieni detritici verso nord. Salendo a ovest del P. 2806, si punta a una costa poco pronunciata a est dell’ampio versante, sulla quale i detriti sono più stabili e ricoperti un po’ da vegetazione. Questa costa conduce con grande precisione sotto il Mittlebärgpass (3 042 m), ai resti del ghiacciaio senza nome. Qui, il terreno cambia da detriti grigi a pietre terrose marroni. Un sottile ometto di pietra sul Mittlebärgpass si scorge già da lontano. A inizio estate, è possibile trovare neve e ghiaccio fino al passo (può essere necessaria l’attrezzatura da ghiaccio). Tuttavia, dopo lo snevamento, ci sono alcuni metri di insidiosa arrampicata (fino a II). Dal passo, si cammina su detriti e firn per arrivare in vetta.

Discesa

La discesa avviene lungo lo stesso itinerario. Come piccola variante, ci si può risparmiare la controsalita alla Mittlenberghütte, scendendo a Blatt attraverso pendii erbosi e, seguendo un sentiero (non indicato sulla cartina), tornando al bivio al P. 2096.

Salita alternativa attraverso il Mittlebärg

Dalla Mittlebärghütte, si sale al P. 2507 e si attraversa il Mittlebärg. Si segue la dorsale sempre più stretta passando dal P. 2694 e dirigendosi al P. 2801. Attraversato il versante, si raggiunge una cresta tra Binntal e Turbe, dove, a seconda delle condizioni, si incontra il piccolo ghiacciaio che porta al Mittlebärgpass. Piccoli crepacci. Eventualmente necessaria l’attrezzatura da ghiaccio. Ca. ½ ora più corto dell’itinerario principale, T5+.

Informazioni complementari

Uscita e punto d`arrivo

Binn, Brunnebiel (1844 m)

Autobus Binn Fäld - Brunnebiel operativi da luglio a metà agosto

www.busalpin.ch/de/regionen/region-binntal.html

Difficoltà / Materiale

Tracce fino alla pianura alluvionale, poi solo singoli ometti di pietra. A seconda dello snevamento, sul Mittlebärgpass qualche metro di arrampicata (da I a II) su rocce terrose e friabili.

Punto di passaggio

Mittlenberghütte (2395 m)

Possibilità di suddividere il tour in due giorni.

Mittlebärgpass (3042 m)

Passo verso la Punta del Sabbione, intaccato da snevamento ed erosione.

Autore

Fredy Joss

Sabine und Fredy Joss

Escursionismo alpino, arrampicata e altri sport di montagna sono la passione di Sabine e Fredy Joss. Da molti anni, Fredy scrive e fotografa per la casa editrice del CAS e la rivista «Le Alpi». Sabine è biologa e capogita.

Il nostro consiglio

Klettern Oberwallis

Klettern

Klettern Oberwallis

Prezzo CHF 52,00
Prezzo per i soci CHF 44,00
Tourenportal Jahres-Abo

Tourenportal Abonnemente

Tourenportal Jahres-Abo

Prezzo CHF 42,00
Bergwandern von Hütte zu Hütte

Hütten

Bergwandern von Hütte zu Hütte

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Familienausflüge zu SAC-Hütten

Hütten

Familienausflüge zu SAC-Hütten

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
SAC-Thermosflasche 0.5l

Outdoor

SAC-Thermosflasche 0.5l

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 43,00
Lebenswelt Alpen

Ausbildung

Lebenswelt Alpen

Prezzo CHF 59,00
Prezzo per i soci CHF 49,00
Alpinwandern von Hütte zu Hütte

Hütten

Alpinwandern von Hütte zu Hütte

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Feedback