Disclaimer

Percorrere itinerari alpini esige una buona condizione, una preparazione seria e conoscenze tecniche nell’ambito dello sport di montagna. Chi percorre un itinerario descritto lo fa sotto la propria responsabilità. Per frequentare in sicurezza la montagna il CAS consiglia una formazione acquisita sotto la guida di esperti. Tutti i contenuti del Portale escursionistico del CAS sono presentati con la massima accuratezza. Il Club Alpino Svizzero CAS e gli autori non possono garantire però in alcun modo sull’attualità, la correttezza e la completezza delle informazioni messe a disposizione. Procedimenti di qualsiasi tipo contro il CAS o gli autori sono esclusi.

Dall'Oberaarjochhütte (Via normale) Scheuchzerhorn 3456 m

  • Difficoltà
    PD
  • Salita
    3–3:30 h, 440 m
  • Discesa
    3:30–4:30 h, 440 m

Il Scheuchzerhorn (3456 m) in estate non è più così spesso scalato. A torto! Questa montagna offre tutto ciò che una facile ascensione può offrire a un novello alpinista: un'interessante salita alla capanna Oberaarjoch, punto di partenza per la vetta, una salita non troppo faticosa e non troppo difficile e un panorama magnifico. Una discesa diretta e veloce sull'Oberaargletscher con rientro alla diga dell'Oberaarsee fanno di questa gita un'avventura di due giorni ideale, senza dimenticare che esiste la seria probabilità di essere soli in vetta. Anche la storia della sua prima ascensione è avvincente. La vetta fu dedicata alla memoria del naturalista e alpinista Johann Jakob Scheuchzer (1672 - 1733). Il nome fu dato nel 1840 quando, poiché le guide locali non sapevano fornire informazioni sui nomi delle vette nella zona dell'Unteraar, i glaciologi e naturalisti, per la maggior parte provenienti dal canton Neuchâtel, iniziarono a dare come nome alle vette quello di famosi naturalisti svizzeri: Scheuchzerhorn, Grunerhorn, Altmann, Studerhorn, Escherhorn, Hugihorn. Anche il leader della spedizione, Louis Agassiz, è ricordato grazie all'Agassizhorn.

Descrizione dell'itinerario

Oberaarjochhütte 3256m - Scheuchzerhorn 3456m

Dalla capanna Oberaarjoch (3256 m) scendere all'Oberaarjoch. Quindi a sinistra in direzione nord-est, dapprima quasi orizzontale poco sotto la parete E dell'Oberaarhorn sul ghiacciaio crepacciato e quindi in leggera discesa verso destra fino al piede dell'evidente sperone roccioso che scende dal P. 3499. Oltrepassarlo sulla destra e risalire la conca e traversare al piede dello sperone SE del Scheuchzerhorn. Da qui su firn in direzione nord costeggiando le rocce est dello sperone fino a quando questo non può essere raggiunto, abbandonando la neve a quota ca. 3320 m, tramite un risalto roccioso. (In assenza o con poca neve il passaggio può essere difficile). Proseguire in direzione nord su firn e pietraie seguendo la dorsale fino a raggiungere gli sfasciumi sommitali e da qui al punto più elevato.

Discesa diretta sull'Oberaargletscher

Dalla vetta del Scheuchzerhorn 3456 m scendere sulla dorsale in direzione sud-est fino a raggiungere il ghiacciaio e continuare in direzione Scheuchzerjoch. Poco prima dello Scheuchzerjoch girare a sud e mantenendosi a nord-est di Tieralpi al P. 2580 e quindi all'Oberaargletscher. Da qui al lago Oberaarsee e su sentiero alla diga. 3½ - 4½ h.

Informazioni complementari

Punto di partenza
Punto d`arrivo

Berghaus Oberaar (2337 m)

Das Berghaus Oberaar hat keine ÖV-Anbindung und ist auf einer Fahrstrasse erreichbar (wechselseitiger Einbahnbetrieb). Zu Fuss erreicht man es von der Postautohaltestelle auf dem Grimselpass über das lokale Bergwegnetz via Triebtenseewli in ca. 1½ Std. Infos zur Strassenöffnung: www.grimselwelt.ch/grimselhotels/oberaar

Punto di passaggio
Cronologia

Primi salitori: E. J. Häberlin con Andreas e Johann von Weissenfluh il 30 luglio 1872.

Autore

Marco Bomio

Marco Bomio ha lavorato per oltre 30 anni come insegnante a Grindelwald, prima di trasformare il suo secondo lavoro di guida alpina nella sua attività principale. Nella sezione Grindelwald, è stato dapprima capo OG, poi presidente. Da 10 anni, è curatore del museo di Grindelwald.

Il nostro consiglio

Die Hütten des Schweizer Alpen-Club

Hütten

Promozione

Die Hütten des Schweizer Alpen-Club

Prezzo CHF 54,00
Prezzo speciale CHF 29,90
Walliser Alpen

Alpine Touren

Guida per la selezione

Walliser Alpen

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Gipfelziele Berner Oberland

Berg- und Alpinwandern

Gipfelziele Berner Oberland

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Alpine Touren Berner Alpen

Alpine Touren

Guida per la selezione

Alpine Touren Berner Alpen

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
Tourenportal Jahres-Abo

Tourenportal Abonnemente

Tourenportal Jahres-Abo

Prezzo CHF 42,00
Bergwandern von Hütte zu Hütte

Hütten

Bergwandern von Hütte zu Hütte

Prezzo CHF 49,00
Prezzo per i soci CHF 39,00
SAC-Seidenschlafsack

Ausrüstung

SAC-Seidenschlafsack

Prezzo CHF 75,00
Prezzo per i soci CHF 67,00
SAC-Taschenmesser

Ausrüstung

SAC-Taschenmesser

Prezzo CHF 42,00
Prezzo per i soci CHF 38,00
Feedback