Covid-19 Le presenti regole si applicano allo sport della montagna

Dopo l’allentamento deciso dal Consiglio federale a metà aprile, l’attenzione dovrà rimanere alta fino al termine della stagione invernale. Raccomandiamo vivamente di intraprendere visite alle capanne e gite (di sezione) solo se si dispone in anticipo di un test negativo della COVID-19. Questo è l’unico modo per minimizzare il rischio di contagi. Abbiamo qui riassunto tutte le regole importanti per la pratica dello sport della montagna.

Esegui un test prima di far visita a una capanna

In relazione alla pianificazione delle tue gite, come pure delle tue visite alle capanne del CAS, tieni conto di quanto segue:

  • il giorno precedente la gita/la visita alla capanna esegui un test autodiagnostico o, meglio ancora, un test rapido. In caso di risultato positivo rinuncia al programma previsto e annuciati tempestivamente;
  • nel caso di gite di piú giorni, per proteggere se stessi e gli altri raccomandiamo un test autodiagnostico regolarmente;
  • visita le nostre capanne solo se sei in buona salute;
  • prenota il tuo posto letto: nono sono ammessi pernottamenti senza prenotazione, neppure in esercizi non custoditi;
  • porta con te sacco-lenzuolo, federa del cuscino, disinfettante e sapone, asciugamani e mascherine;
  • prima di ogni gita, informati sulle regole vigenti negli spazi di rifugio della regione interessata. Trovi le relative informazioni nei siti web delle sezioni e delle capanne;
  • durante la gita, comportati con cautela e non correre alcun rischio;
  • attieniti alle misure di igiene e protezione in vigore sul posto. In tutti gli spazi interni e nelle immediate vicinanze delle capanne è obbligatorio indossare la mascherina;
  • facciamo appello al tuo senso di responsabilità.

In considerazione della stagione sciescursionistica, alcune capanne del CAS rimangono aperte sino a metà/fine maggio. Informati presso i siti web delle capanne o delle sezioni culle regole vigenti nelle tue destinazioni.

Sottoponiti a un test prima di una gita (di sezione)

Nel rispetto delle misure di protezione, le attività dello sport della montagna all’aperto sono permesse a gruppi fino a 15 persone (capogita incluso/a). Raccomandiamo vivamente di eseguire un test autodiagnostico o, meglio ancora, un test rapido prima di ogni gita (di sezione) di piú giorni.

I corsi del CAS hanno luogo

I corsi del CAS hanno luogo nel rispetto delle misure di protezione. Sino a fine maggio, ai fini della protezione di tutte le persone coinvolte, il numero massimo di partecipanti è limitato a quattro per gruppo. Raccomandiamo vivamente di eseguire un test rapido prima della partecipazione a un corso del CAS.

Le palestre di arrampicata e bouldering sono nuovamente aperte a tutti

A condizione che vengano rispettate le misure di protezione, dal 19 aprile sarà nuovamente possibile a tutti tornare ad arrampicare nelle palestre. 

Il segretariato centrale del CAS rimane temporaneamente chiuso

Il segretariato centrale del CAS a Berna rimarrà chiuso. Siamo però sempre a tua disposizione al numero telefonico 031 370 18 18.

Feedback