Alla deriva nell’oceano artico

In settembre, il rompighiaccio scientifico tedesco «Polarstern» è partito per una spedizione unica: la nave si ormeggerà a un lastrone di ghiaccio e, circondata dai ghiacci, andrà alla deriva per parecchie centinaia di chilometri attraverso l’Oceano Artico. Stando a un comunicato dell’Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio, l’obiettivo della spedizione è la migliore conoscenza del clima artico, che influenza anche le condizioni meteorologiche dell’Europa. Della squadra di scienziati fa parte anche un ricer-catore dell’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe di Davos.

Feedback