Bimano App Guide di bouldering e altro per smartphone

Si trascina il dito bianco di magnesia sullo schermo tattile dello smartphone (che ci si augura carico) e si scopre la molteplicità «blocchesca» della Svizzera. In posizione verticale, il dispositivo informa sulle difficoltà, con icone che spiegano se si tratta in un sito adatto alle famiglie, se si affronta il masso da seduti o se si rischia l’osso del collo. In posizione orizzontale appaiono a schermo pieno le carte panoramiche zoomabili e le foto con gli schizzi dei boulder.

Rotpunkt, onsight o flash? Per ogni blocco è possibile stabilire percorso e stile. Una valutazione degli utenti raccoglie le opinioni sul grado di difficoltà in modo statistico. Grazie all’icona di facebook, amiche e amici possono conoscere in tempo reale l’eventuale successo dell’arrampicata.

Il download gratuito mette pure a disposizione sei zone (e sei escursioni in quota). Altri moduli sono acquistabili singolarmente o sotto forma di pacchetti. La descrizione di 38 siti svizzeri, dai più famosi come il Magic Wood (Val d’Avers), Cresciano (Ticino) o meno noti sulla scena, come il Blattiswald, è chiara e precisa. E gli aggiornamenti la mantengono tale.

L’app offre attualmente la raccolta completa degli schizzi sulle opportunità di bouldering in Svizzera.

Feedback