Ci vediamo! | Club Alpino Svizzero CAS

Ci vediamo!

Da cinque anni ormai questo periodico è pubblicato anche in italiano – un bel regalo per gli italofoni di tutta la Svizzera, che in Ticino ha persino favorito l’aumento dei soci del CAS. Pure cinque anni or sono, la Federazione Alpinistica Ticinese (FAT) aderiva alla convenzione internazionale sul diritto di reciprocità: grazie a questo, tutti i soci del CAS possono pernottare a prezzi vantaggiosi nelle 29 capanne della FAT. Ecco due buone ragioni per visitare le montagne della Svizzera meridionale.

La FAT rappresenta una particolarità tutta ticinese: oltre alle tre sezioni del CAS, che contano circa 4000 soci, il cantone conosce anche altre 15 associazioni locali, forti di circa 8000 membri, riunite nella FAT. Le prime di loro furono costituite attorno al 1900 per distanziarsi dalla «borghesia» del CAS e promuovere l’escursionismo e l’alpinismo anche presso la classe operaia. Con gli anni, questa motivazione perse tuttavia significato, e nuove sezioni nacquero soprattutto con l’intento di realizzare nuove capanne, spesso rivalorizzando vecchi alpeggi. Grazie alla FAT e al CAS, con una settantina di capanne il Ticino vanta oggi la maggiore densità di rifugi a livello cantonale. Dei trekking di più giorni offrono persino l’opportunità di combinare il soggiorno in capanne del CAS e della FAT. La nota mesta: da dieci anni il numero dei pernottamenti è diminuito in maniera drastica. Nel 2003 se ne sono contati 63 000, nel 2015 solo 45 000: si tratta di un calo pari al 15 percento. Il motivo principale? Gli ospiti dell’eurozona sono quasi completamente scomparsi.

D’altro canto, per noi ticinesi il 2016 è un anno di festa e anche un anno di grandi speranze. Ora c’è un terzo motivo che rende appetibile la trasferta in Ticino: grazie alla galleria di base del San Gottardo, per raggiungere le pareti e le cime del sud delle Alpi occorrerà dal dicembre infatti mezz’ora in meno. Una rete di 3600 chilometri di sentieri escursionistici copre un territorio che si estende da Ascona all’Adula, ricco di boschi romantici e selvaggi, di siti di arrampicata di fama internazionale e di innumerevoli vette, ognuna con un fascino proprio. Come quella della Capanna Campo Tencia (pagina 63). Ci stiamo dando da fare affinché i nostri sentieri e le nostre capanne possano tornare a essere una destinazione prediletta per i soci della grande famiglia del CAS. Ci vediamo!

Feedback