E-libri di vetta: non tutti li amano

Per il suo 150º anniversario, la Banca cantonale dei Grigioni ha pensato a qualcosa di speciale. Su circa 150 montagne intende installare libri di vetta digitali nei quali gli alpinisti potranno eternarsi con foto e filmati mediante codici QR o link web. Se tuttavia è vero che gli e-libri di vetta sono autorizzati dal cantone e approvati dalle organizzazioni di tutela della natura, va anche detto che non sono esenti da critiche. Stando al quotidiano locale Prättigauer & Herrschäftler, la maggior parte delle sezioni grigionesi del CAS si distanza dall’azione: «Ci sono già sufficienti possibilità e piattaforme per attestare una vetta», commenta Erich Zweifel, presidente della sezione Prättigau.

Feedback