Eiger, Mönch, ­Jungfrau: primato ­superato

Lo scorso 20 agosto, Mario Heller (30) ha eseguito la traversata di Eiger, Mönch e Jungfrau in 10 ore e 14 minuti. Ha battuto il tempo di 11 ore e 43 ­minuti, fatto segnare lo scorso anno da Nicolas Hojac, stabilendo così un nuovo record. Hojac ha per contro fatto nuovamente parlare di sé a fine giugno con un’azione da lui denominata «dal punto più basso a quello più alto»: in bici, a piedi, arrampicando e infine planando con il parapendio ha per­corso i 112 chi­lometri di distanza e i 4600 metri di dislivello tra il punto più basso ­della Svizzera, il Lago Maggiore, alla ­Dufourspitze (4634 metri) e il ­ritorno a Zermatt in 14 ore.