Giovani pionieri ginevrini nello Zanskar

Nell’agosto 2011, nove giovani alpinisti ginevrini hanno portato a termine durante 28 giorni la loro prima spedizione himalayana. Hanno compiuto con gli sci la prima di tre vette vergini di oltre 6000 metri nel cuore dello Zanskar, nell’estremità nord-occidentale dell’India. Diretta dalle guide Stéphane Schaffter e Yannick Flugi, più che alla conquista delle vette la spedizione mirava a offrire ai giovani alpinisti il gusto dell’esplorazione direttamente sul campo, senza alcuna selezione preventiva.

I giovani esploratori, di età compresa tra i 20 e i 35 anni, sono partiti da Reru, alcuni chilometri a ovest di Padum, per 17 giorni di avventura in completa autonomia. Hanno raggiunto da pionieri tre cime di difficoltà media, che hanno battezzato «Red Apple Peak» (6070 m), «Gocook Peak»(6050 m) e «Tong’a Miduk Ri» (6040 m), che in ladakhi significa «cima difficile da vedere».

Si è trattato della prima spedizione di questa portata organizzata nel quadro di Alpiness, l’organizzazione giovanile comune delle sezioni di Carouge e Ginevra. Le due sezioni hanno contribuito al suo finanziamento unitamente ad altri sponsor. Maggiori dettagli sulla spedizione «Alpiness 2011» su www.expe-alpiness.ch.

Feedback