Il FIFAD delle donne

L’edizione 2018 vedrà le arrampicatrici e la Patagonia nella parte del leone. Il festival rimane fedele alla formula dei pomeriggi a tema, seguiti dalla ­proiezione dei film in concorso.

Il Festival del film alpino di Les Diable­rets (FIFAD) si terrà dal 4 all’11 agosto prossimi. «Le arrampicatrici e la Patagonia saranno al centro di questa 49a edizione», confida il direttore, Jean-Philippe Rapp, al termine della selezione definitiva della trentina di pellicole in concorso. Il primo fine settimana sarà dedicato all’intelligenza degli alberi e alla catastrofe del Giétro, e proporrà due serate freeride così come un omaggio a Emmanuel Cauchy, il paramedico e guida savoiardo deceduto in aprile. Come di consueto, i pomeriggi saranno consacrati a film a tema seguiti da un dibattito pubblico, mentre quelli in concorso seguiranno a partire dalle ore 17. La proiezione di Mountain, dell’australiana Jennifer Peedom, vera e propria celebrazione della montagna musicata dall’Australian Chamber Orchestra, costituirà uno dei momenti salienti della manifestazione. www.fifad.ch