Il pino cembro vittima della sua longevità | Club Alpino Svizzero CAS

Il pino cembro vittima della sua longevità

Il pino cembro potrebbe sparire parzialmente dalla Svizzera. Lo indica uno studio dello SLF. La sua lunga durata di vita potrebbe comportare un deficit adattativo della specie a fronte del cambiamento climatico.

Data la sua tolleranza al freddo, il pino cembro cresce al limite superiore del bosco. Ma con il riscaldamento, l’albero potrebbe vedersi fatto sloggiare da altre specie dalla crescita più rapida, come l’abete rosso o il pino. La sua salvezza consisterebbe in una migrazione verso l’alto, ma gli scienziati dubitano di questa capacità di reazione. In effetti, dato che il pino cembro può vivere 500 anni, non è riproduttivo che dai 40-60 anni. Le pigne che ne assicurano la riproduzione provengono perciò dagli individui più vecchi, le cui piantine potrebbero rivelarsi adattate solo al clima più freddo e umido dell’epoca. Un’analisi genetica ha appurato che i giovani individui della parte superiore dei boschi erano bene attrezzati per adattarsi al cambiamento climatico, mentre non lo sono i giovani individui cresciuti più in basso. In determinati luoghi, la specie potrebbe quindi sparire.

Feedback