Importanti documenti del CAS cercasi

Dalla scorsa estate, l’archivio dell’associazione centrale è depositato presso la Burgerbibliothek di Berna. Gli atti sono stati ordinati, debitamente registrati e archiviati in maniera conforme. Durante i lavori di archiviazione sono tuttavia emerse anche delle lacune a livello di verbali. «Una circostanza spiacevole», afferma la storica Simone Desiderato, responsabile del compito. Gli atti mancanti rappresentano a tutti gli effetti delle lacune nella memoria del CAS, delle specie di angoli ciechi. «Sarebbe bello poterle colmare», auspica l’archivista. Si ricercano perciò i verbali delle assemblee generali e dei delegati degli anni 1896-1938, 1971-1979 e 1990-91. A volte, questi documenti tanto importanti ai fini della tracciabilità storica emergono ancora qua e là, forse a pieno titolo nell’archivio di qualche sezione o in una scatola da scarpe su qualche mensola. L’associazione centrale sarebbe estremamente lieta di poter colmare queste lacune, soprattutto in vista del 2013, l’anno del giubileo.

Comunicazioni sugli atti ricercati a simone.desiderato(at)fokus-ag.ch oppure al segretariato centrale.

Feedback