Jerun Vils è il nuovo segretario generale del CAS

Il nuovo segretario generale del CAS si chiama Jerun Vils, e succede a Peter Mäder (vedi pagina 30). Il 43enne, è stato eletto all’unanimità dal comitato centrale a fine gennaio. Da inizio febbraio lavora un giorno a settimana presso il segretariato centrale di Berna, e sarà interamente a disposizione del CAS entro il 1° luglio. «Il CAS presenta una struttura molto articolata, è davvero affascinante. Mi ci vorrà un po’ per entrarci davvero»: così Vils in merito alle sue prime impressioni.

Vils ha lavorato durante 15 anni nel-l’Oberland bernese, dapprima come direttore turistico di Kandersteg, quindi come amministratore delegato della destinazione Kandertal/Lötschberg e presidente delle destinazioni dell’Oberland bernese. La sua carriera lo ha portato in diverse regioni della Svizzera. Tra queste, il Vallese, dove ha lavorato a Sion e nella Saastal.

Padre di un figlio undicenne, Jerun Vils si descrive come un entusiasta della montagna: «Le montagne mi affascinano, mi permettono di identificarmi in esse.» Afferma inoltre di conoscere personalmente molte capanne del CAS e di frequentare regolarmente la montagna. La vetta più alta sinora scalata dal nuovo segretario generale del CAS è il Finsteraarhorn (4273 m).

Feedback