L’umiliazione delle nostre montagne

A proposito dell’Alpenfolio, «Le Alpi» 09/2014

Mio nonno e mia nonna, e poi anche mio padre, sono stati fotografi di professione, con studi a Coira, St. Moritz e Thusis dal 1880 al 1964. Io stesso sono un appassionato fotografo dilettante e sono stato capo dell’alpinismo invernale in seno al CC Ticino dal 1978 a fine 1981. Le immagini dell’Alpenfolio non mi sembrano avere nulla a che vedere né con la fotografia, né con l’arte. Personalmente, le percepisco come un’umiliazione delle nostre montagne. È un peccato che il periodico del club pubblichi cose simili! Oppure, con i miei 80 anni, sono ormai troppo vecchio per riuscire a comprendere simili esperimenti?

Feedback