Mattmark

Poche lastre contigue, nella frana Ricordano la via di Monte Moro. Ahimè, non passa più la carovana Verso la terra fertile che adoro.

Alla rovina d' una strada umana Sopravvivono tracce di lavoro: Una canzone in lingua italiana Al ghiacciaio d' argento, al sole d' oro.

Scendi, valanga, scendi con fracasso, Disperdi ancora quella scala cruda! Non ho potuto valicare il passo;

Nel piano dove il lago s' impaluda, Disteso ai piedi del Turchino Sasso Mi troverai sopra la ghiaia nuda.

Hans R. Landolt

( Ennetbaden ) Die Alpen - 1948 - Les Alpes31

Feedback