Quattro gli svizzeri senza ossigeno

Sino ad ora si è sempre creduto che fossero tre gli svizzeri ad avere scalato il Monte Everest senza bombole di ossigeno. È un errore: oltre a Erhard Loretan, Jean Troillet e Ueli Steck, anche Sepp Hurschler ha raggiunto con i suoi soli mezzi la vetta più alta del mondo. Hurschler ha comunicato di aver scalato la montagna il 17 maggio 2000. La svista è dovuta al fatto che la salita all’Everest di Hurschler è sì registrata nello Himalayan Database, ma non lo è il fatto che abbia raggiunto il tetto del mondo senza riserve di ossigeno. I gestori della banca dati hanno promesso di correggere l’errore.

Feedback