Ripassare il pronto soccorso

Trovo assolutamente eccellenti le pubblicazioni di Manuel Genswein e lo ritengo una vera autorità nel campo delle valanghe. Ciò che un po’ mi disturba? Nella mia sezione, ma anche in altre sezioni, ho cercato di proporre un corso BLS-AED per imparare a utilizzare un defibrillatore automatico esterno. L’«estrazione» è senz’altro esercitata sino alla perfezione anche durante la formazione e il perfezionamento dei capigita invernali, ma in merito a cosa si debba fare in seguito con l’infortunato quasi non si fa parola, poiché di solito il soccorso aereo è già sul posto – per fortuna, nei casi migliori.

Trovo estremamente peccato che in questi corsi il soccorso ai compagni venga in qualche modo trascurato, e anche di dover constatare come molti capigita e alpinisti non dispongano spesso delle conoscenze necessarie sulle procedure di soccorso ai compagni.

Presa di posizione:

Per i corsi di capogita, occorre presentare un certificato di soccorritore o di pronto soccorso valido. Il soccorso ai compagni è affrontato nell’ambito dei corsi di pronto soccorso del CAS. Per questo motivo, è secondario nei corsi capogita.

Bruno Hasler, Responsabile formazione

Feedback