Scialpinismo: razzia svizzera ai Mondiali | Club Alpino Svizzero CAS

Scialpinismo: razzia svizzera ai Mondiali

8 titoli, 4 argenti e 7 bronzi: è il bottino degli elvetici ai Campionati del mondo di scialpinismo, disputatisi a inizio marzo ad Alpago-Piancavallo (I), dove si sono piazzati al secondo posto nella classifica per nazioni. Tra le Elite, Iwan Arnold ha conquistato l’oro nello sprint, disciplina nella quale i nostri atleti hanno riportato sette medaglie nello stesso giorno. Tra le Speranze citiamo i titoli di Marianne Fatton nello sprint e di Rémi Bonnet nella verticale, mentre i cadetti Aurélien Gay-Farquet e Léo Besson hanno firmato due doppiette, una nell’individuale, l’altra nella verticale. Primo nell’individuale e secondo nella verticale, Aurélien ha rilanciato con il titolo nello sprint. I nostri staffettisti si sono confermati nell’ultima giornata, conquistando l’oro Elite e Cadetti. Nei suoi primi Mondiali, infine, la cadetta Caroline Ulrich ha staccato il bronzo in tutte e tre le discipline.

Feedback