Scongiurato il taglio dei contributi

Il programma G+S potrà contare sugli attuali contributi della Confederazione almeno fino alla fine del 2015. Tanto il Consiglio degli Stati quanto il Consiglio nazionale hanno approvato in giugno un credito addizionale di 17 milioni di franchi. In origine il Consiglio federale aveva previso un taglio a partire dal 1° agosto. In questo modo l’OG del CAS avrebbe ottenuto, al posto di 1.30 franchi, un rimborso di 1 franco soltanto per ora e partecipante. L’Ufficio federale dello sport ha addotto come motivazione il successo del programma G+S: a causa della forte richiesta è stato sforato il budget. Il Consiglio degli Stati ha pertanto presentato una mozione che prevede l’aumento dei mezzi economici per il comparto G+S. La decisione verrà presta a dicembre 2015.

Feedback