Sponsoring discutibile

È scandaloso come Axpo si faccia un baffo della decisione del Consiglio federale di abbandonare l’atomo e la ignori, schierandosi in favore dell’esercizio illimitato della centrale nucleare di Bez­nau. Ben sapendo che si tratta di uno dei più vecchi impianti atomici del mondo. Politicamente ambigua, poi, non è soltanto questa posizione di Axpo, ma anche il suo impegno all’estero. L’ultimo esempio è l’investimento in un progetto per il gas naturale nel corrotto Azerbaigian. Ma ancora più discutibile è il fatto che Axpo si presenti come sponsor del CAS. È ora che il CAS si stacchi dagli sponsor controversi: i danni all’immagine sono già sufficientemente grandi.

Feedback