Tempo per la natura grazie alla e-mountainbike

In merito alla lettera Conflitto programmato, «Le Alpi» 08/2018

Nella sua lettera, questo lettore vede le e-mountainbike come qualcosa di negativo. Siccome da pensionato pratico ­l’escursionismo e la e-MTB, ho un’opinione del tutto diversa. Tra noi, è del tutto chiaro che non cerchiamo la velocità. Al contrario: grazie alla comodità della e-bike abbiamo il tempo di osservare con maggiore intensità le molte bellezze naturali ai margini del sentiero e in lontananza. E questo anche quando la pendenza si fa più ripida e senza ­l’aiuto della e-bike le gambe forse cederebbero. Proprio grazie alla e-bike ci sentiamo motivati a fare qualcosa di sportivo, solo un po’ più tranquilla­mente e comodamente. Con la comprensione e il rispetto reciproci, di certo non vi saranno conflitti, neppure con gli e-mountainbiker.