Un allenamento per la roccia

Samuel Ometz vede la competizione come uno strumento per essere migliore sulla roccia. Incontro con un talento dei blocchi.

Fa parte di quei fortunati che riescono senza mettercela troppo. Classificatosi terzo nella generale della Bächli Swiss Climbing Cup 2014, Samuel Ometz non si professa ad ogni modo particolarmente motivato dalla competizione. Per lui, l’arrampicata sulla resina rappresenta piuttosto un mezzo per diventare più forte… fuori! A 19 anni, questo vallesano di Fully trascorre il suo tempo libero nei siti di bouldering, svizzeri e regionali. Nonostante sia conosciuto dai colleghi di arrampicata come un personaggio discreto, che non si mette in mostra, ha al suo attivo più di 150 bloc­chi di livello 8, tra cui numerosi 8+. Quest’inverno si è addirittura regalato il concatenamento del suo primo 8c, The Story Of Two Worlds, a Cresciano.

Storia di famiglia

Samuel Ometz ha cominciato ad arrampicare subito dopo la culla. «I miei genitori ci portavano a fare le vie della Pierre du Moëllé, a Leysin», ricorda. «Un giorno, il mio fratellino ha scoperto i blocchi grazie a un compagno. Allora abbiamo abbandonato la parete e abbiamo cominciato a frequentare regolarmente Branson.» Il fratellino in questione è Baptiste, ora sedicenne, che con già qualche 8b+ alle spalle segue a ruota il maggiore. Il quale, sorridendo, assicura di non sentire alcuna rivalità. «C’è un po’ di concorrenza tra noi, ma rimane sana. La esteriorizziamo facendo scommesse quando ci cimentiamo nelle medesime linee.»

Altri 8c nel 2015

Se il più giovane dei fratelli Ometz ha sfondato nella competizione con un titolo di campione europeo dei cadetti A nel bouldering, Samuel non intende in alcun modo diventare il futuro Cédric Lachat – anche se vincere una gara gli farebbe piacere. «Ci provo, ma non ci riesco», scherza, con l’umiltà che lo caratterizza. Nel 2015, il vallesano punta tuttavia a un obiettivo del tutto diverso: confermare il suo livello 8c nei blocchi concedendosi altri concatenamenti di questo genere. Mentre leggete queste righe, forse è già successo.

Breve biografia

1995 nasce a Martigny

2009primo blocco da 8

2012debutto in seno allo Swiss Climbing Team CAS

2014 3° nella generale della Bächli Swiss Climbing Cup

2014 concatenamento del suo primo boulder 8c

Feedback