Vallemaggia Escursioni in una spettacolare valle ticinese

Sono esattamente 40 gli itinerari che l’autore descrive attraverso la Valle Maggia. Da solo, questo numero illustra la varietà di questa regione escursionistica del Ticino, che oltre alla stessa Valle Maggia include le laterali Val Bavona, Val Lavizzara e Valle di Peccia. Dal canto suo, l’autore si rivela un eccellente conoscitore della regione, e non scade mai nella mera descrizione delle singole proposte, che spaziano dalle facili gite sul fondovalle all’impegnativa Via Alta Vallemaggia. Oltre a molte informazioni pratiche, il volume contiene moltissime indicazioni di carattere storico, culturale, religioso e anche politico concernenti la storia e il presente della valle. Un approccio, questo, che in relazione agli sviluppi più attuali cela tuttavia anche dei rischi: l’interessante paragrafo dedicato alla discussa trasformazione dei rustici in case di vacanza non è ad esempio aggiornato.

Le proposte escursionistiche sono geograficamente e tematicamente ordinate in gruppi, e all’inizio di ogni capitolo le diverse vie sono riportate in un’unica carta: una soluzione che regala un’ottima visione d’insieme, anche se durante la lettura dei singoli itinerari obbliga a ritorni e avanzamenti che richiedono un po’ di abitudine. Ma questo nulla toglie all’eccellente impressione generale offerta dalla giuda. Per coloro che desiderano percorrere la Valle Maggia interessandosi più ad essa che non alla somma di dislivelli, quest’opera rappresenta senz’altro una fonte di arricchimento.

Feedback