273 risultati

Articoli "Le Alpi" (273)

Ordina per
«Voglio arrampicare come mai in vita mia» - Petra Klingler alle Olimpiadi di Tokio, dal 23 luglio all’8 agosto 2021

«Voglio arrampicare come mai in vita mia» - Petra Klingler alle Olimpiadi di Tokio, dal 23 luglio all’8 agosto 2021

A inizio agosto, l’arrampicata sportiva celebra la sua prima olimpica. Petra Klingler è l’unica svizzera tra le 20 atlete della combinata, comprendente velocità, blocchi e difficoltà. La 29enne zurighese si esprime sulla lunga via per …
Telex dalla Svizzera

Telex dalla Svizzera

L’inverno è stato caratterizzato da molte percorrenze di blocchi difficili in Ticino – così come da alcune nuove e lunghe linee miste. Ancora a dicembre, Lukas Goetz , di Mastrils, ha arrampicato ad Amden il boulder di Fred Nicole Ragtime …
Un carro mobile per lo scialpinismo - Attrezzatura d’eccezione in prova per i giovani sciescursionisti

Un carro mobile per lo scialpinismo - Attrezzatura d’eccezione in prova per i giovani sciescursionisti

Ti piacerebbe scoprire lo scialpinismo nell’ambito di un campo o di una giornata sportiva? Parla al tuo coach dell’esistenza di SkiMoTour. Verrai inquadrato ed equipaggiato per conoscere questa attività invernale tanto ludica quanto …
In viaggio con nuovi obiettivi - Sascha Lehmann

In viaggio con nuovi obiettivi - Sascha Lehmann

A novembre, nonostante l’oro e l’argento europei, non ha staccato il biglietto olimpico. In realtà per poco. Nel frattempo, il nativo di Burgdorf ha iniziato gli studi di fisica – e intende impegnarsi a fondo per la Coppa del mondo …
Una stagione costellata di grandi eventi - Florent Troillet è di nuovo ai blocchi di partenza.

Una stagione costellata di grandi eventi - Florent Troillet è di nuovo ai blocchi di partenza.

Il programma degli scialpinisti è fitto. Mondiale, Coppa del mondo e Campionato svizzero ne sono i punti salienti. Inaugura la stagione il «NightAttack» al Flumserberg. Un’occhiata al calendario delle corse (vedi pag. 54-55 ) annuncia …
Il Trophée des Gastlosen - Una sfida con un che di surreale

Il Trophée des Gastlosen - Una sfida con un che di surreale

Il Trophée des Gastlosen è un classico della stagione scialpinistica. 2300 metri di dislivello sono già impegnativi di per sé, ma l’esperienza prevede anche la salita del couloir du Grat e la discesa dalla Wandflue. No, con temperature …
Arrampicare con la testa e con il cuore - I fattori psicologici in sede di allenamento

Arrampicare con la testa e con il cuore - I fattori psicologici in sede di allenamento

In otto settimane, con gli esercizi giusti è senz’altro possibile compiere progressi nella tecnica di arrampicata. Ma anche la testa arrampica con noi. A conclusione della serie, ecco alcune cose da sapere sui rapporti tra arrampicata e …
Mondiali di arrampicata: sensazioni miste a Parigi

Mondiali di arrampicata: sensazioni miste a Parigi

Dal 12 al 16 settembre 2012 si sono tenuti a Parigi i mondiali di arrampicata sportiva. Si trattava dell’ultimo test prima della grande decisione: l’arrampicata diventerà olimpica? A metà settembre, al Palais Omnisports di Parigi-Bercy, il …
Granito splendido e ghiaccio bizzarro

Granito splendido e ghiaccio bizzarro

Una prima e diverse escursioni impegnative su vette invernali da 6000 m nel Perù. E senza alcun incidente. Una breve cronistoria. Alla fine, la via lungo la morena diventa quasi verticale. Ogni due passi avanti se ne fa uno indietro. …
Arrampicare al limite in una via 6a

Arrampicare al limite in una via 6a

Padroneggiare un livello di difficoltà superiore in 12 settimane: non è un compito facile per Aline e Alexandre, che hanno accettato di partecipare al nostro esperimento. Il movimento standard ormai lo conoscono. Ora è il momento di …
Arrampicare meglio in 12 settimane

Arrampicare meglio in 12 settimane

L’arrampicata sportiva trova sempre più adepti. Per gli sportivi dilettanti è però spesso difficile compiere dei veri progressi. Ecco un aiuto per eseguire il balzo verso il livello di difficoltà successivo. Una serie in tre parti. «Perché …
Aria sottile e prese ridotte

Aria sottile e prese ridotte

Eccezionale prestazione di Ueli Steck sull’Everest. Notevoli anche altri exploit svizzeri per prestazioni e febbre agonistica. Una retrospettiva di inizio estate. In maggio, Ueli Steck 1 ha nuovamente dimostrato la sua polivalenza. Ha …
Stagione invernale di successo

Stagione invernale di successo

Lo Swiss Team del CAS ha fatto man bassa all’Europeo di scialpinismo. E le nuove leve già si fanno notare. Con la Swiss Ski Mountaineering Night di Charmey, lo Swiss Team del CAS ha concluso l’intensa stagione agonistica dello …
«La progressione passa per la roccia» - Palestra e parete: due universi distinti per un medesimo sport

«La progressione passa per la roccia» - Palestra e parete: due universi distinti per un medesimo sport

Dalle prese sintetiche alla sensazione della roccia tra indoor e outdoor, due visioni diverse dell’arrampicata, ma non necessariamente opposte. Per parlarne, Cédric Lachat, rocciatore convinto, ci ha ricevuti a casa sua a Porrentruy (JU). …
Molte novità da ripetere

Molte novità da ripetere

Nuovi tiri a Chironico e Brione, nuove vette in Argentina: non mancano occasioni per ripetere. Con la primavera non è sbocciata solo la natura: su molte pareti hanno fatto la loro comparsa anche nuovi tiri. Ad esempio, dopo anni di …
Nell’attesa della Cordillera Blanca

Nell’attesa della Cordillera Blanca

Giovani alpinisti di spicco in spedizione «Da qualche tempo, la data del 16 luglio mi si è impressa nella mente: quello sarà l’inizio. Attualmente molte cose ruotano attorno all’imminente spedizione nella Cordillera Blanca peru­viana. …
Ghiaccio, sole e altro ancora...

Ghiaccio, sole e altro ancora...

Non c’era molto ghiaccio quest’inverno, in Svizzera. L’elite ha quindi optato per il sud o per il nord. Nina Caprez 1 ha colpito ancora. Il 20 febbraio scorso, la strabiliante all­rounder ha scalato in solo sei tentativi Mind Control …
Bouldering sotto l'Eiger

Bouldering sotto l'Eiger

Spettacolo col botto il 9 e 10 giugno a Grindelwald: i Campionati svizzeri di bouldering 2012 vedranno cimentarsi i migliori in fatto di dita forti e abilità. Non solo il villaggio dell’Eiger, anche le atlete e gli atleti intendono dare il …
I Piolet d’Or all'insegna dello stile alpino

I Piolet d’Or all'insegna dello stile alpino

Le piccozze d’oro hanno premiato le vie miste invernali più lunghe. La giuria ha tenuto in minor conto la pura prestazione, privilegiando il rispetto per la montagna. Courmayeur e Chamonix hanno visto quest’anno assegnare i «Piolet d’Or» …
In servizio alla Patrouille des Glaciers - Una settimana per 6 chilometri di percorso

In servizio alla Patrouille des Glaciers - Una settimana per 6 chilometri di percorso

Ogni due anni, quando a Zermatt l’alta stagione già si spegne, alla clientela turistica internazionale si mescolano ospiti del tutto particolari: soldati e corridori delle nevi, gli assistenti e i partecipanti alla Patrouille des Glaciers. …
I cadetti al Tris Rotondo - I campionati svizzeri di scialpinismo in Ticino

I cadetti al Tris Rotondo - I campionati svizzeri di scialpinismo in Ticino

Il Tris Rotondo della Valle Bedretto sta al Ticino come la Patrouille des Glaciers sta al Vallese. Questa corsa a squadre si svolge in un quadro maestoso, per la gran parte al di sopra dei 2000 metri. Un terreno d’alta montagna che non …
L’anno delle conferme - Iniziano le competizioni di arrampicata sportiva

L’anno delle conferme - Iniziano le competizioni di arrampicata sportiva

Un programma carico per la squadra di arrampicata sportiva. Al centro il Mondiale di Parigi e il Mondiale juniori di Singapore. Tra pochi giorni inizia la stagione agonistica dell’arrampicata sportiva. In questo periodo, la Bächli Swiss …
Per antiche vie con nuovi materiali - 50 anni di evoluzione dell’equipaggiamento da scialpinismo

Per antiche vie con nuovi materiali - 50 anni di evoluzione dell’equipaggiamento da scialpinismo

Dagli anni Sessanta a oggi, l’equipaggiamento degli escursionisti con gli sci ha compiuto un balzo. I nuovi materiali si chiamano carbonio, pile e Gore-Tex. Sono più leggeri, confortevoli e funzionali. In primavera, oltre 4000 atlete e …
Giovani pionieri ginevrini nello Zanskar

Giovani pionieri ginevrini nello Zanskar

Nell’agosto 2011, nove giovani alpinisti ginevrini hanno portato a termine durante 28 giorni la loro prima spedizione himalayana. Hanno compiuto con gli sci la prima di tre vette vergini di oltre 6000 metri nel cuore dello Zanskar, …
Successi in roccia e ghiaccio

Successi in roccia e ghiaccio

Gli scalatori svizzeri sono cosí attivi che non tutti i loro exploit hanno trovato posto nell'edizione di gennaio. Ecco quindi la seconda parte della retrospettiva autunnale. Lo scorso autunno, alcune grandi imprese sono state coronate dal …
Moderno Ulisse - In morte di Walter Bonatti

Moderno Ulisse - In morte di Walter Bonatti

Il 13 settembre, il famoso alpinista italiano Walter Bonatti è morto a Roma all’età di 81 anni in seguito a una grave malattia. Ritroviamolo. Sino a pochi mesi prima della sua morte, Walter Bonatti è stato un esempio di vigore. Poi, il …
Verso nuovi successi - Scialpinismo: pronostici rallegranti per lo Swiss Team

Verso nuovi successi - Scialpinismo: pronostici rallegranti per lo Swiss Team

La stagione 2012 dello scialpinismo è appena iniziata e già si profilano i grandi appuntamenti. Gli atleti dello Swiss Team del CAS sapranno raccogliere le sfide che li attendono? Il loro nuovo allenatore, il francese Grégory Gachet, ne è …
Prove di resistenza e trilogie

Prove di resistenza e trilogie

L’autunno dorato ha stimolato prestazioni elevate. Una panoramica Alexandra Eyer 1 , detentrice del titolo svizzero di arrampicata sportiva nella disciplina lead, è riuscita il 16 agosto a coronare il suo progetto di anni. Al secondo …
Diablerets 3D: ecco la corsa dei grandi - Affascinante anche per gli spettatori

Diablerets 3D: ecco la corsa dei grandi - Affascinante anche per gli spettatori

La partenza della terza edizione della Diablerets 3D sarà data il 1° marzo prossimo. Alla gara che ospita una manche di Coppa svizzera sono attesi più di 200 concorrenti. Squadre di due corridori, tre prove, tre giorni di gare e quasi 4000 …
In vetta pagaiando

In vetta pagaiando

Assieme all’italiano Matteo della Bordella, Silvan Schüpbach ha aperto una nuova via sul poco frequentato Cerro Riso Patron Sur (3019 m), in Patagonia. Cosa d’altro canto insolita, i due alpinisti hanno compiuto il trasferimento alla …
Novità tra blocchi e ghiaccio

Novità tra blocchi e ghiaccio

Una retrospettiva del meglio dell’inverno 2017-2018 In gennaio, nella Lindenthal, Theo Chappex 1 ha ripetuto Merlin et la Bête (8B). In febbraio ha eseguito tra l’altro anche Direction (V13) nella californiana Bishop, dove Marie Dorsaz ha …
Novità dall’Oeschinenwald

Novità dall’Oeschinenwald

Ancora in dicembre e poi in gennaio, gli alpinisti svizzeri Simon Chatelan e Ron Koller e il francese Jeff Mercier hanno aperto due nuove vie miste su ghiaccio nell’Oeschinenwald. La linea Röstigraben (WI5, M10+) corre accanto a Bärentritt …
Gamberetti congelati

Gamberetti congelati

Dani Arnold ha aperto una nuova via nelle Helmcken Falls, in Canada. Non ha tuttavia voluto proporre alcuna valutazione per i due tiri fortemente ­strapiombanti di Power Shrimps , proprio perché le Helmcken Falls assumono ogni anno forme …
La PDG è di ­ritorno

La PDG è di ­ritorno

La mitica prova si disputerà tra qualche giorno. Atleti e organizzatori incrociano le dita confidando nei favori del tempo. La XXI edizione della Patrouille des Glaciers (PdG) si svolgerà dal 17 al 21 aprile. Quasi 170 squadre militari e …
La Patrouille des Glaciers ha ancora un suo ­posto nelle nostre montagne?

La Patrouille des Glaciers ha ancora un suo ­posto nelle nostre montagne?

La PdG si disputerà dal 17 al 21 aprile prossimi, e vedrà oltre 5000 partecipanti accalcarsi lungo il mitico tracciato d’alta ­montagna che collega Zermatt a Verbier passando per Arolla. Gara imprescindibile per ogni alpinista che si …
9

9

È il numero degli atleti che costituiranno il pool olimpico svizzero alle Olimpiadi 2020. Lavorano sodo con la speranza di figurare tra i primi 40 specialisti dell’arrampicata che si misureranno ai Giochi di Tokyo.
In tanti a Villars

In tanti a Villars

Coppa del mondo e Campionati svizzeri passeranno da Villars. In luglio, la Coppa del mondo di lead e speed farà tappa per la terza volta consecutiva a Villars. Come in occasione delle due ultime edizioni, le finali saranno disputate in …
Con e senza cronografo

Con e senza cronografo

Le migliori prestazioni negli sport di montagna In novembre, a Plex, in Vallese, ­ Samuel Ometz (22) ha arricchito di un attacco da seduto un blocco aperto da Reto Hartmann: ne è nato Sting assis (Fb 8b+). D’altro canto gli è riuscita la …
Meiringen rinnovata

Meiringen rinnovata

Delle strutture da arrampicata del tutto nuove attendono a Meiringen in aprile i migliori specialisti mondiali dei blocchi. Quinta lo scorso anno, anche nel 2018 la zurighese Petra Klingler tenterà nuovamente di farsi spazio tra i primi. E …
Spazzola o magnesite? entrambe!

Spazzola o magnesite? entrambe!

Poco nota agli arrampicatori della domenica, tra i professionisti la spazzolatura delle prese è associata all’etica dell’arrampicata. Gli arrampicatori hanno un rapporto di amore-odio con la magnesite. Infatti, quale libertà rimane loro se …
Feedback