Conflitto programmato

In merito all’articolo Il CAS è contrario all’helibiking nelle Alpi, in «Le Alpi» 03/2018

Stando alle statistiche, il numero delle e-mountainbike vendute è in crescita
e la tendenza ininterrotta. Alcune destinazioni turistiche già offrono itinerari dedicati e stazioni di ricarica. Tutto quanto deve sempre essere più veloce e più comodo solo perché la via si fa più ripida o le gambe cedono? Dove sono la motivazione e l’orgoglio di compiere un’impresa sportiva senza aiuti elettrici? Ben presto, sui nostri sentieri escur­sionistici conteremo più stazioni di ricarica che cannoni da neve! Io sono
un mountainbiker ed escursionista «normale» – e un potenziale conflitto tra escursionisti ed e-mountainbiker è ormai programmato.