«Una bocca infernale orribilmente profonda» Al Bifertenstock per la «via della cengia»

Per saperne di più

Planate in un altro mondo Climb and fly sul Titlis

Per saperne di più

Il drone – nemico e collaboratore Tecnologia in montagna

Per saperne di più

Meteosciamani 2.0 App meteorologiche a confronto

Per saperne di più

Edizione molto recente 2019/08

Novità per rubriche

«Una bocca infernale orribilmente profonda»
«Una bocca infernale orribilmente profonda»

«Una bocca infernale orribilmente profonda»

Accanto al Tödi, il Bifertenstock sembra un po’ il parente povero. A torto, però, perché vanta un sentiero tortuoso che non ha pari nelle Alpi.
Leggere l`articolo
Planate in un altro mondo
Planate in un altro mondo

Planate in un altro mondo

Reso accessibile a nord dagli impianti di risalita fino all’antecima, il Titlis è al tempo stesso una vetta panoramica molto frequentata e un facile tremila. Lo splendido sito di arrampicata nel versante opposto è per contro difficile. A meno di camminare a lungo – o di volare.
Leggere l`articolo
Prospettive e visioni peril ghiacciaio del Rodano
Prospettive e visioni peril ghiacciaio del Rodano

Prospettive e visioni peril ghiacciaio del Rodano

Da luogo di desolazione a ricercato luogo di villeggiatura: Gletsch vanta una storia turistica movimentata. Che è dovuta anche al ghiacciaio del Rodano, che forse non sopravviverà alla fine del secolo.
Leggere l`articolo
Una cresta dal sapore himalayano
Una cresta dal sapore himalayano

Una cresta dal sapore himalayano

La cresta che collega la Capanna Resegotti alla Punta Gnifetti, nel massiccio del Monte Rosa, offre un superbo itinerario misto – per non parlare di grande ampiezza e vedute a volontà sulla gigantesca parete di Macugnaga.
Leggere l`articolo
Mucche e blocchi ovunque
Mucche e blocchi ovunque

Mucche e blocchi ovunque

L’Engstligenalp non è solo un luogo di estivazione per 500 capi di bestiame: è anche una bella destinazione per il bouldering, con una varietà che spazia dai blocchi quadrangolari tra i pascoli alle rocce titaniche in ambiente alpino. Merita una visita di più giorni.
Leggere l`articolo
Bivacco al laghetto
Bivacco al laghetto

Bivacco al laghetto

Cosa c’è di più bello di una notte sotto le stelle in montagna? Per il suo lavoro di maturità, l’autrice ha esplorato i migliori luoghi di bivacco del Cantone di Berna, e ve ne propone una selezione.
Leggere l`articolo
Arrampicata alla bracconiera
Arrampicata alla bracconiera

Arrampicata alla bracconiera

Le pareti della Marchande dominano il villaggio di Les Diablerets per quasi un chilometro. Ancora poco conosciute, queste falesie non erano sfuggite ai bracconieri, che vi avevano «aperto una via» più di un secolo fa.
Leggere l`articolo
Meteosciamani 2.0
Meteosciamani 2.0

Meteosciamani 2.0

Una previsione meteorologica affidabile è fondamentale per la riuscita delle gite in montagna, e grazie a smartphone e app, oggi il bollettino meteo è sempre disponibile. Le app meteorologiche degli offerenti più diversi sono molte e con prezzi pure diversi. Ma quale dà le migliori previsioni?
Leggere l`articolo
In marcia dopo l’infarto
In marcia dopo l’infarto

In marcia dopo l’infarto

Una quarantina di pazienti degli ospedali romandi colpiti da infarto qualche mese prima hanno marciato da Ste-Croix a St-Cergue. L’idea era di mostrare a se stessi e agli altri cosa fossero in grado di fare.
Leggere l`articolo
I bambini in difficoltà sono il problema maggiore
I bambini in difficoltà sono il problema maggiore

I bambini in difficoltà sono il problema maggiore

Le emergenze con bambini in montagna sono rare. Quando però accadono, per soccorritori e famigliari la situazione è emotivamente impegnativa. Le nuove cifre attestano che con l’età dei bambini aumenta anche la frequenza delle emergenze.
Leggere l`articolo
La spesa con i ramponi
La spesa con i ramponi

La spesa con i ramponi

La Bordierhütte SAC si trova a 2886 metri sul livello del mare. 2200 metri più sotto c’è Visp, dove ogni due settimane la custode va a far spesa – in modo davvero inconsueto.
Leggere l`articolo
Costruire oltre il limite del bosco
Costruire oltre il limite del bosco

Costruire oltre il limite del bosco

70 progetti edilizi in 20 anni: è l’orgoglioso bilancio di un documento sulla costruzione di capanne del CAS, che illustra le differenze architettoniche e propone interessanti paragoni tra costi di costruzione e dimensioni della struttura.
Leggere l`articolo
Errata corrige
Errata corrige

Errata corrige

La Corno-Gries appartiene alla SAC Rossberg
Leggere l`articolo
Alla ricerca del «gene del custode»
Alla ricerca del «gene del custode»

Alla ricerca del «gene del custode»

Cosa rende professionalmente felice il custode di una capanna e quali peculiarità del carattere sono in tal senso significative? Claudia Schiesser ha dedicato a queste domande il suo lavoro di master e giunge alla conclusione che essere schietti è essenziale.
Leggere l`articolo
Il drone – nemico e collaboratore
Il drone – nemico e collaboratore

Il drone – nemico e collaboratore

I droni possono aiutare nelle operazioni di soccorso, migliorare la previsione delle valanghe, e sostituirsi agli elicotteri nell’approvvigionamento delle capanne. D’altro canto costituiscono una seccatura per chi in montagna cerca pace e tranquillità, nonché un grave disturbo per la fauna selvatica. Siccome i droni sono sempre più numerosi, il CAS ha elaborato una sua posizione in materia e un codice di condotta.
Leggere l`articolo
Neve, ghiacciai e permafrost 2017/2018
Neve, ghiacciai e permafrost 2017/2018

Neve, ghiacciai e permafrost 2017/2018

Dopo le enormi quantità di neve del gennaio 2018, un’estate con temperature da record ha generato una volta ancora forti perdite nei ghiacciai. L’accumulo di anni con scioglimenti estremi porta alla progressiva scomparsa dei ghiacciai più piccoli. Dopo una breve pausa dovuta alle scarse nevicate all’inizio degli inverni 2015 e 2016, le temperature del permafrost hanno ricominciato a salire.
Leggere l`articolo
Si può ancora andare in montagna all’estero?
Si può ancora andare in montagna all’estero?

Si può ancora andare in montagna all’estero?

Il tema del cambiamento climatico è sulla bocca di tutti. Perciò anche gli alpinisti non si possono esimere dalla riflessione. È ancora possibile salire su un aereo per fare un’escursione in montagna? C’è ancora spazio per un trekking nell’Himalaya, l’alpinismo nelle Ande o lo sciescursionismo in Norvegia? Lo abbiamo chiesto a Kari Kobler, guida di spedizioni, e a Kaspar Schuler, codirettore di Cipra International.
Leggere l`articolo
Il Fifad ha 50 anni
Il Fifad ha 50 anni

Il Fifad ha 50 anni

In mezzo secolo d’esistenza, il Festival internazionale del film alpino delle Diablerets (Fifad) è riuscito a diventare una delle più importanti manifestazioni nel suo genere su scala planetaria.
Leggere l`articolo
Muore giovane chi è amato dagli dei
Muore giovane chi è amato dagli dei

Muore giovane chi è amato dagli dei

Il 16 aprile David Lama (28 anni), Hansjörg Auer (35) e l’americano Jess Roskelley (36) sono stati travolti da una valanga nel parco nazionale canadese di Banff. Con la scomparsa dei due tirolesi, il mondo alpino dell’arrampicata ha perso due dei suoi migliori e più stimolanti protagonisti.
Leggere l`articolo
Con Heidi nella parete nord dello Schreckhorn
Con Heidi nella parete nord dello Schreckhorn

Con Heidi nella parete nord dello Schreckhorn

Con la scomparsa di Heidi Schelbert-Syfrig lo sport della montagna svizzero perde un’alpinista di tutto rilievo e una lottatrice indomita. Nata a Zurigo nel 1934, non fu solo la prima professoressa di economia di quell’Università, ma percorse anche numerose vie difficili, spesso come prima donna.
Leggere l`articolo

La montagne di Caio Cartoon

La redazione raccommanda

Una cresta dal sapore himalayano
Una cresta dal sapore himalayano

Una cresta dal sapore himalayano

La cresta che collega la Capanna Resegotti alla Punta Gnifetti, nel massiccio del Monte Rosa, offre un superbo itinerario misto – per non parlare di grande ampiezza e vedute a volontà sulla gigantesca parete di Macugnaga.
Leggere l`articolo
Meteosciamani 2.0
Meteosciamani 2.0

Meteosciamani 2.0

Una previsione meteorologica affidabile è fondamentale per la riuscita delle gite in montagna, e grazie a smartphone e app, oggi il bollettino meteo è sempre disponibile. Le app meteorologiche degli offerenti più diversi sono molte e con prezzi pure diversi. Ma quale dà le migliori previsioni?
Leggere l`articolo
La luce più bella
La luce più bella

La luce più bella

Nei lunghi avvicinamenti prima dell’alba, nelle gite con gli sci del fine settimana o per studiare la carta al riparo della tenda sono imprescindibili: le lampade frontali. Outdoor Content Hub ha sottoposto a illuminazione intensiva dieci di loro in laboratorio e sul campo.
Leggere l`articolo

Sapere di più

FAQ
FAQ

FAQ

Ulteriori informazioni
Feedback