A vela nella Groenlandia orientale

Ghiacciai, fiordi, solitudine. «Tunuk», il rovescio: così i locali chiamano la costa orientale della Groenlandia. Qui, infatti, è già difficile incontrare degli uomini, per non parlare di turisti. In questa crociera sul racer d’al­tura «SY Passage» si scopre una delle regioni più intatte del mondo. Grazie alla sua costruzione robusta, il veloce sloop di 18 metri è perfettamente adatto a queste latitudini. Navigazione pura e
senza lussi, ma ricca di avventura. Ideale anche per candidate e candidati skipper desiderosi di accumulare non solo miglia, ma anche esperienze nella navigazione e nelle manovre.

Fornitore

www.mareincognita.ch