Accettare la presenza naturale del lupo | Club Alpino Svizzero CAS

Accettare la presenza naturale del lupo

A proposito della lettera di Michel Dépraz, «Il lupo, un pericolo per l’economia alpestre», in «Le Alpi» 05/2017.

Le pecore sono state introdotte dall’uomo, e il signor Dépraz evidenzia a ragione la necessità di tenerle in montagna, per evitare il rimboschimento e le valanghe sui versanti non brucati. Tuttavia, ogni attività comporta dei rischi. Gli allevatori sanno che, in autunno, qualche capo mancherà all’appello, ma il gregge si ricostituirà l’anno successivo grazie ai nuovi nati. Le cause di queste perdite sono numerose. Tra queste, le malattie, la vecchiaia, gli incidenti. E ora, il lupo... È grazie all’abbondanza di selvaggina che quest’ultimo è arrivato da noi. La sua presenza è considerata naturale in tutti i paesi che ci circondano. Perché da noi vediamo le cose in modo diverso?

Feedback