Arc’teryx Cerium SV Hoody

La terza giacca più calda del test con un ottimo rapporto calore/peso. L’imbottitura è in piume con una quota di fibre sintetiche. L’utilizzo di queste ultime nelle spalle, nei polsini e per il volto mira a riscaldare anche in condizioni bagnate. Il rivestimento idrorepellente fa sì che l’acqua si raccolga in perle sul guscio esterno. Le camere delle piume sono più grandi all’esterno che all’interno e rendono le cuciture del trapuntato quasi impermeabili. Gli sperimentatori hanno apprezzato il cappuccio spesso e il collo alto. Con due tasche laterali e una tasca interna con imballaggio integrato, l’equipaggiamento è piuttosto limitato. La lampo frontale scorre con molta facilità, ma per questo si apre anche facilmente da sé.

Feedback