Columbia Titanium Outdry

Tiene ottimamente la pioggia: la superficie di tipo cerato è al tempo stesso membrana, le cuciture sono incollate e le chiusure lampo ricoperte. Per le camere delle piume, strato esterno e imbottitura interna sono stati saldati assieme. Vi sono tuttavia dei ponti freddi e la giacca dà un’impressione di freddo relativo. L’equipaggiamento è orientato allo sci: tasca per il pass sulla manica, paraneve, tasca interna in rete e due tasche laterali morbide foderate. La giacca è così ampia che sotto si possono indossare più strati – o anche il casco da sci. La Columbia è l’unica giacca del test ad avere delle aperture di ventilazione sotto le ascelle. In conclusione: spessa giacca di piuma con molte tasche e possibilità di regolazione.

Feedback