Controllo attraverso il porta­foglio

In merito all’articolo Giù i rifiuti!, in «Le Alpi» 08/2018, e alla lettera Fazzolettini sul ­sentiero, in «Le Alpi» 10/2018

Quanto descrive Karin Tanner lo posso purtroppo solo confermade. Lo scorso anno facevamo una gita alla Zindlen­spitz (Wägital) e siamo inorriditi di fronte ai fazzolettini gettati ai margini del ­sentiero nei quali ci imbattevamo a brevi intervalli. Anche quest’anno abbiamo constatato il medesimo malcostume. La stessa cosa succede d’inverno: bottiglie in PET, lattine di Red Bull e altri rifiuti ornano la traccia della salita e si incontrano addirittura sulle vette. La pro­posta dei «sacchetti azzurri» è buona, ma non viene purtroppo messa in atto. Più efficace sarebbe una volta di più il controllo attraverso il portafogli: ad esempio prodotti per i quali la tassa di smaltimento viene conteggiata nel prezzo e sarà successivamente anche devoluta a quello scopo.