Kalymnos Rock Climbing Guidebook 2015

Due anni sono lunghi per chiunque che, come me, sia caduto vittima del virus dell’arrampicata sull’isola greca a sud di Kos: in un’atmosfera assolutamente rilassata Kalymnos offre all’arrampicatore un piccolo paradiso con un’enorme varietà di fantastici tiri in calcare in ogni grado di difficoltà. È meta di climber del mondo intero. Forte di 400 pagine tutte in inglese, la guida di arrampicata di Aris Theodoropoulos, autore di tutte le attuali guide su Kalymnos, si rivolge a visitatori di oltre 45 paesi. Per questo, nell’attuale sesta edizione in soli 15 anni, l’affermato autore ha condensato i testi al fine di renderli ancora più facilmente comprensibili. E di certo anche per poter stipare tra le copertine le 2700 vie che descrive. Pensateci un po’: nella quinta edizione del 2010 erano ben 1000 lunghezze in meno, e nella prima, risalente al 2000, erano solo 200!

Guida di montagna e primo promotore dell’arrampicata in Grecia, con la nuova guida, che tra l’altro è munita di un’app gratuita per Apple e Android, Aris Theodoropoulos ha realizzato un’ulteriore opera standard. Assieme alla sua compagna, Katie Roussou, Theodoropoulos contribuisce a suo modo al miglioramento della situazione economica del paese. Ma anche dopo un approfondito studio della nuova guida non mi sento per nulla meglio, e scrivendo, il mio umore è sceso a zero: infatti, fino al prossimo viaggio a Kalymnos dovrà trascorrere ancora un po’ di tempo…

Feedback