Le montagne non scappano

Per me, arrampicare è la cosa più importante tra quelle meno importanti. A metà marzo, a un giorno dalla chiusura redazionale, mi stavo gustando la primavera alla Falkenfluh, nel Giura basilese. Si è forse trattato di una delle ultime uscite per molto tempo. Difficile da immaginare.

Attualmente, però, vi sono cose ben più importanti di un’arrampicata, una gita con gli sci o un’escursione. Il CAS sostiene in maniera chiara le direttive della Confederazione (pagina 14). Dobbiamo fare tutto il possibile per rallentare la diffusione della pandemia di coronavirus. E questo significa rinunciare alle escursioni sociali. Rinunciare alle gite in capanna. Rinunciare agli eventi delle sezioni.

In tempi come questi può apparire ancora più strano che vi spediamo un opuscolo con dei suggerimenti di escursioni. Tuttavia, quello che in generale serve a rafforzare il sistema immunitario vale tutt’ora: dormire a sufficienza, seguire una dieta sana e – per quanto possibile – muoversi nella natura.

Il nostro portale escursionistico del CAS è ricco di idee per gite nelle vicinanze e brevi passeggiate. E con le proposte di itinerari e i molti altri argomenti di questo numero siamo lieti di offrirvi materiale di lettura per le lunghe giornate sul divano di casa. Sfruttiamo questo tempo per sfogliare, per ricordare o per pianificare nuove escursioni. Una cosa è certa: le montagne non scappano.

Feedback