Ricorso

Per la riserva naturale dello Tschingelsee, nell’alta Kiental, è previsto un ampliamento, contro il quale il CAS ha inoltrato un ricorso. «Le attività dello sport della montagna devono poter continuare, non pregiudicano gli obiettivi conservativi», afferma Jutta Gubler, responsabile del settore Libero accesso e protezione della natura del CAS. Il divieto di percorrenza previsto impedirà l’arrampicata su ghiaccio, per la quale il sito è noto al di là dei confini regionali e viene utilizzato a fini di formazione e allenamento dal CAS e dalle sue sezioni. Pure interessati sono le escursioni con le racchette e il canyoning. Altri ricorsi sono stati presentati dalla sezione CAS Altels e dall’associazione delle guide di montagna bernesi.

Feedback