Rüeblihorn Nomi di montagne

 

Per arrivare a credere che il Rüeblihorn (più o meno «cima della carota»), sopra Rougemont, debba il suo nome al suo aspetto occorre una certa dose di fantasia. Tuttavia, a questa teoria credono gli stessi autoctoni. Ma non fu neppure una sosta con spuntino a base di carote a dare il nome alla montagna. La spiegazione risiede piuttosto nella sua forma romanda Le Rubli, citata sino dal XII secolo. In origine, questo nome faceva riferimento a uno dei ruscelli che scaturiscono dalla montagna. Oggi ancora abbiamo un Ruisseau de Ruble, che più in basso è chiamato Gouderlibach, e il Chenau de Ruble – o Rüeblegrabe – che sfocia nella Sarine presso Rüebeldorf. È probabile che tutti i nomi si rifacciano a un termine dialettale derivato dal latino rivulus, rivolo, piccolo ruscello. I nomi dei ruscelli non significano perciò altro che ruscelletto. La «cima della carota», più propriamente «cima del ruscello», si propone così come lontana parente della Dent de Ruth, sul versante opposto della valle.

Feedback