Swissway to Heaven The legendary big walls of Switzerland

Concatenare cinque grandi vie mitiche nei cinque maggiori massicci della Svizzera (Gastlosen, Wendenstöcke, Eiger, Lauterbrunnen e Rätikon): ecco la sfida raccolta dall’arrampicatore Cédric Lachat in Swissway to Heaven. Lo farà con un’autoironia e un senso dell’umorismo pari al suo talento. Le immagini suggestive, sia per la prodezza fisica che per la bellezza dei paesaggi, saranno apprezzate unanimamente, mentre lo sguardo puntato sull’evoluzione della disciplina e del materiale di arrampicatori come Claude Remy o Beat Kammerlander susciteranno l’interesse di un vasto pubblico. Più di ogni altra cosa, con il suo tono anticonformista e l’attenta colonna sonora, questo film di arrampicata è sostenuto dalla personalità molto coinvolgente di Cédric Lachat. L’accento posto sui legami che lo uniscono ai suoi partner richiama una volta ancora che, al di là delle vie, l’arrampicata è soprattutto una questione di amicizia.

Il film verrà proiettato al Festival international du film alpin des Diablerets (FIFAD), ma è pure disponibile nella piattaforma VOD bonneprojection.com.

Autore

Guillaume Broust

Feedback