Arte Albigna

La diga dell’Albigna è al centro di un festival artistico e culturale unico.

Il lago artificiale di Albigna è stato riempito nel 1961. La costruzione della relativa centrale elettrica da parte della città di Zurigo ha radicalmente modificato la vita della Bregaglia. I suoi effetti sull’economia e la vita sociale, l’alpinismo e la natura offrono punti di collegamento contenutistici per l’esposizione «Arte Albigna».

È così che artisti famosi, come Judith Albert, Bob Gramsma, Reto Rigassi, Pipilotti Rist o Roman Signer, si confrontano con i luoghi. Le loro installazioni e opere d’arte si fanno scoprire lungo la via che collega la stazione di valle della funivia alla Capanna da l’Albigna. Inoltre, durante l’intera estate un avvincente programma di accompagnamento prevede ad esempio una passeggiata attraverso le pareti sonore o una lettura con Tim Krohn. Una ragione in più per concedersi un viaggio nell’estremo sud-est della Svizzera.

Informazioni: https://arte-albigna.ch

Feedback