Dispositivo di conteggio

No. inventario: 880.047

I bastoncini muniti di tacche erano un documento ligneo che, grazie all’incisione di determinati segni, stabiliva una fattispecie giuridica. I «Krapfentessel» documentavano i diritti di pascolo stabiliti tra il contadino e il balivo dell’alpeggio. Per un simile accordo, da un’asta in legno si ritagliava un pezzo lungo 3-4 cm: questo cosiddetto «Beitessel», il bastoncino accessorio, andava al contadino, mentre il pezzo più grande veniva custodito in un mazzo dal balivo. In questo pezzo, le incisioni (p. es. un’incisione intera = una mucca, mezza incisione = un manzo, ecc.) oppure una cifra stabilivano i diritti di pascolo del contadino.

Feedback