il sogno di nina caprez | Club Alpino Svizzero CAS

il sogno di nina caprez

Dopo due tentativi infruttuosi nel 2009 e nel 2013, Nina Caprez ha avuto la meglio sulla via Hannibals Alptraum (7c), nel massicio grigionese del Rätikon. «Questo successo è semplicemente speciale», esulta la 28enne arrampicatrice professionista: «Avevo un conto in sospeso con questa via, poiché tutte le altre volte mi ero presa delle belle batoste!» La grigionese ha realizzato il concatenamento dopo tre giorni di lavoro sulla parete assieme al francese Marc le Menestrel. «È la via più atipica che abbia mai percorso, è vera placca», afferma Nina.

Benché quotata 7c, secondo gli specialisti Hannibals Alptraum è in realtà più difficile. Ma questa facilità sulla carta ha il merito di attirare nel Rätikon numerosi appassionati – che sapranno senz’altro apprezzare nella giusta luce l’exploit di Nina Caprez.

Feedback