La gestione del pericolo di valanghe: patrimonio dell'Unesco

La gestione del pericolo di valanghe è entrata nel patrimonio culturale dell’UNESCO. A fine novembre è stata inserita nell’elenco del Patrimonio immateriale dell’umanità. Lo comunica l’Istituto di ricerca per la neve e le valanghe SLF. La Svizzera aveva presentato la candidatura unitamente all’Austria. Lo SLF ha elaborato il relativo dossier assieme al CAS, all’Associazione svizzera delle guide di montagna, alla Confederazione e a rappresentanti del Canton Vallese. In Svizzera, la gestione del pericolo di valanghe ha una lunga storia, è di importanza vitale e fa parte dell’identità culturale («Le Alpi» 10/2018, Imparare a vivere con il pericolo).

Feedback