«Le Alpi» – una novità

Alcuni di voi stringono tra le mani una novità: «Le Alpi», l’edizione italiana del periodico sociale del CAS. In questo nuovo anno, sono particolarmente lieta di poter dare il benvenuto nel mondo della montagna ai soci del CAS anche nella lingua di Dante.

Finalmente, i nostri soci italofoni potranno leggere gli articoli nella loro lingua madre. Finalmente il CAS può adempiere alla sua volontà di essere un’associazione nazionale anche attraverso il suo periodico. Sono innumerevoli i soci delle sezioni della Svizzera italiana che si sono impegnati per questo obiettivo. E altrettante volte, l’associazione centrale ha declinato la richiesta. Il motivo? Tiratura insufficiente, troppo caro. Ora, tuttavia, eccola qua, la «sorellina» di «Les Alpes» e «Die Alpen».

Ne sono convinta: è una sorella con un grande potenziale. Grazie a una nuova collaborazione tra la Federazione Alpinistica Ticinese FAT e il CAS possiamo inviare «Le Alpi» a titolo di prova ai soci della FAT e offrire loro un abbonamento speciale. L’obiettivo? Acquisire il maggior numero possibile di nuovi abbonamenti, poiché il progetto «Le Alpi» potrà avere un seguito solo se la sua tiratura raggiungerà un determinato valore critico. I delegati del CAS hanno dato alla redazione tre anni di tempo per acquisire circa 3000 nuovi abbonati. Un obiettivo ambizioso, che non possiamo conseguire da soli.

Per poter crescere, la «sorellina» ha bisogno del vostro sostegno. Fate conoscere «Le Alpi» ai vostri amici! Analogamente all’edizione tedesca e francese, la rivista non può essere acquistata in edicola, ma è in abbonamento: anche per i non soci del CAS o come abbonamento regalo. Troverete ulteriori informazioni all’indirizzo www.sac-cas.ch > Zeitschrift.

E ora non mi rimane che augurarvi una piacevole e rilassante lettura.

Feedback