Mare di luci

Quest’anno, dieci sezioni del CAS hanno festeggiato il loro centenario. Un intervento particolarmente bello è stato quello messo in atto per l’occasione dalla SAC Olden‑horn, che ha illuminato l’intera catena dei Gastlosen con 320 grandi candele. Una sessantina di soci del CAS suddivisi in 21 squadre hanno raggiunto marciando o scalando le numerose vette del massiccio. Come informa la stazione, l’intera catena è stata illuminata, dalle Rochers des Rayes a ovest dei Gastlosen all’estremità orientale. Il massiccio sorge sul confine tra i cantoni di Friburgo, Berna e Vaud.

L’idea alla base dell’azione è di una monitrice e di un monitore OG. Vi hanno perciò partecipato anche numerosi bambini e ragazzi. «Gli OG hanno svolto un ottimo lavoro», si è rallegrato il presidente della sezione nell’«Anzeiger von Saanen». La pandemia di Covid-19 non ha permesso lo svolgimento di tutti gli altri eventi previsti, che sono stati rinviati all’anno prossimo.

Feedback