Pini cembri in pericolo

Tipici delle Alpi, i pini cembri potrebbero ritrovarsi minacciati dal cambiamento climatico. Lo mostra uno studio dell’Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL. Infatti, diversamente da altre piante, ad alta quota i pini cembri riescono a diffondersi solo difficilmente: i loro semi non possono volare. Vengono invece diffusi dalle nocifere, che li nascondono come provviste e a volte li dimenticano.Sull’uccello, le alterazioni climatiche hanno tuttavia un’influenza ridotta, ed esso rimane fedele all’attuale limite dei boschi. Se le temperature più elevate dovessero consentire ad altri alberi di crescere nella zona dei pini cembri, questi ultimi ne sarebbero minacciati poiché non si possono spingere più in alto. L’ecosistema unico del bosco di cembri potrebbe quindi diventare ben presto una rarità. Secondo gli autori della ricerca, infatti, le interazioni ecologiche connesse ai cambiamenti della vegetazione dovuti al cambiamento climatico svolgerebbero un ruolo più importante di quanto generalmente si ritenga.

Feedback