Se le montagne non scappano, l’età non aspetta

In merito all’editoriale di Alexandra Rozkosny Le montagne non scappano, «Le Alpi» 04/2020

La mia è una visione leggermente diversa a questo proposito. Mi sono avvicinato all’alpinismo piuttosto tardi, a più di quarant’anni, e ho trascorso gli ultimi 30 «collezionando 4000». Ho raggiunto due volte i 5895 metri, ma tutti i miei tentativi di superare i 6000 sono stati impediti dalla neve o da altre avversità meteorologiche. Così, quando alla fine ho toccato questo numero magico, avevo 71 anni. Ho anche partecipato a spedizioni fotografiche e ho viaggiato in numerosi paesi lontani. In Patagonia ho portato più volte in spalla 22 chili di materiale fotografico e da campeggio. Tuttavia, temo che prima dell’arrivo di un vaccino contro la SARS-CoV-2 e della possibilità di poter viaggiare nuovamente verso destinazioni lontane passerà ancora molto tempo. E allora, convengo sul fatto che le montagne non scappano, ma gli anni che restano, loro lo possono fare.

Feedback