Sulla montagna sacra | Club Alpino Svizzero CAS

Sulla montagna sacra

È con grande interesse che abbiamo letto il servizio di Peggy Frey sull’escursione nell’Alto Atlante. Proprio il 25 agosto 2013 abbiamo raggiunto noi stessi il Djebel Toubkal durante il nostro viaggio nel sud del Marocco. Eravamo in due, di nostra iniziativa, e possiamo condividere la descrizione e completarla con esperienze nostre. Il Ras e il Timezguida, entrambi quattromila, si raggiungono con una facile arrampicata su roccia buona dal Tizi (passo) n’Ouagane. Sorprendentemente, molti giovani marocchini, soprattutto berberi, compiono trekking analoghi a quelli descritti nel servizio di P. Frey. Li abbiamo conosciuti come persone positive, cordiali e legate alla natura.

Siccome non esistono cartelli indicatori per i passaggi, una buona preparazione sulla carta è necessaria. Il paesaggio montano nelle vallate di Aremd, Imlil e degli altri villaggi è affascinante in modo diverso per esempio del Vallese. Raccomandiamo senz’altro la salita al Toubkal con il Col du Nord e una settimana in montagna con altre ascensioni nella regione a sud di Imlil: molto può apparire estraneo, ma per contro i quattromila si conquistano con minori conoscenze tecniche rispetto alle Alpi

Feedback